Vincenzo Speziali lascia l’Udc e aderisce a Italia Viva

"In barba ai tanti gufi e alle malevoli ricostruzioni di taluni - afferma Speziali - anche il passaggio dell'Assemblea di +Europa, ha dato l'ok alla lista denominata 'Stati Uniti d'Europa'"
vincenzo speziali

Vincenzo Speziali aderisce a Iv. Lo annuncia lui stesso in una nota, nella quale sottolinea che “in barba ai tanti gufi e alle malevoli ricostruzioni di taluni, anche il passaggio dell’Assemblea di +Europa, ha dato l’ok alla lista denominata ‘Stati Uniti d’Europa’. Qualcuno senza voti, senza idee, senza prospettiva, benché tronfio di odio, rancori e privo di credibilità o di proposte, sperava il contrario, magari dando ad intendere di essere una persona credibile, in luogo a ciò che realmente è, ovvero, non solo un neogiacobino da strapazzo, ma soprattutto un moralista d’accatto, presunto (giammai credibile) tecnocrate e finto moderato”.

“Non si possono lasciare le istituzioni comunitarie dell’Ue in mano a sbandati, pericolosi, velleitari, effimeri, stucchevoli, populisti, ed anacronistici neonazisti, tipo quelli di AfD (Alternative für Deutschland), oppure ad usurpatori del consenso dei cittadini, i quali votano gente che nemmeno si presenta e rappresenta tutti territori del proprio collegio elettorale, ma con disdicevole rete ‘internalpoliticante’, la ritroviamo, ogni volta che si presenta la democratica competizione elettorale, candidata in una lista diversa da quella in cui era uscente” accusa Speziali, membro del Bureau Politique dell’Internazionale Democristiana£”.

“Non si possono lasciare le istituzioni comunitarie dell’Ue in mano a sbandati, pericolosi, velleitari, effimeri, stucchevoli, populisti, ed anacronistici neonazisti, tipo quelli di AfD (Alternative für Deutschland), oppure ad usurpatori del consenso dei cittadini, i quali votano gente che nemmeno si presenta e rappresenta tutti territori del proprio collegio elettorale, ma con disdicevole rete ‘internalpoliticante’, la ritroviamo, ogni volta che si presenta la democratica competizione elettorale, candidata in una lista diversa da quella in cui era uscente” accusa Speziali, membro del Bureau Politique dell’Internazionale Democristiana£”.

La lista “Stati Uniti d’Europa”

“Sposo quindi il progetto di tale lista ‘Stati Uniti d’Europa’ aderendo ufficialmente ad Italia Viva, ringraziando il presidente Matteo Renzi e ribadendo stima per la rinnovata passione civile e politica, di Emma Bonino, la quale dimostra, al netto di alcune differenti impostazioni formative, quanto sia bello, entusiasmante e soprattutto edificante, continuare a rappresentare con dignità i propri ideali, con compagni di strada nuovi, ma che si vedono accomunati da questo fervore sempiterno, cioè, sempre e solo la politica: quella vera!”. (Adnkronos)

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
L'appuntamento è per domenica 16 giugno e al centro dell'iniziativa ci sarà la terza età. Il titolo è già tutto un programma: "Siamo tutti anziani"
Secondo quanto raccontato da "Basta vittime sulla statale 106": il conducente della vettura sbalzato fuori dall'abitacolo e incastrato nel guardrail
Ci sono anche due deputati calabresi tra i parlamentari sanzionati dall'ufficio di presidenza della Camera dei deputati
Soddisfazione da parte del presidente di Coldiretti Calabria Franco Aceto: "Ma non basta, la mobilitazione continua"
l'inviato
Centinaia di chilometri di arenile ubicati a ridosso della statale 18 invasi da erbacce, rifiuti e liquami fognari
L'Intervista
Il testo licenziato dal Senato - spiega il governatore della Calabria al Corriere della Sera - è un buon testo, ma deve essere migliorato”
I messaggi social con la firma delle “Brigate Rosse” diretti a due cosiddetti "diarchi fascisti": "Siete condannati a morte"
La Cgil incalza di fronte all'ennesimo episodio "Bisogna prendere provvedimenti drastici e urgenti affinché i colleghi vengano tutelati"
Accolte le istanze dei difensori del 31enne, di Spadola. Il Tribunale di Messina ha ritenuto inammissibile la richiesta della Dda
Accusati in concorso tra di loro di peculato, erano stati arrestati nell'ambito di un'inchiesta della Guardia di finanza. Accolte le le richieste della difesa
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved