Calabria7

Violazione degli arresti domiciliari, assolto il boss Giovanni Mancuso

giovanni mancuso

Il Tribunale di Vibo Valentia, presieduto dal giudice Giorgia Maria Ricotti, ha assolto Giovanni Mancuso dall’accusa di evasione perché “il fatto non costituisce reato”. La vicenda risale al novembre 2015, quando l’uomo, nonostante fosse sottoposto agli arresti domiciliari perché imputato nel processo ‘Black Money’, non si era fatto trovare in casa dai carabinieri. Dopo un po’ Mancuso rientra, riferendo agli uomini dell’Arma di essersi allontanato “per raggiungere il Tribunale di Vibo Valentia”, dove credeva erroneamente di essere stato citato a un’udienza che lo riguardava. L’uomo, in quella occasione, finì in manette.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Coronavirus in Calabria: oltre 1000 positivi in 24 ore, 4 i morti

Alessandro De Padova

Coronavirus, positivo uno studente nel Reggino. Classe in quarantena

Damiana Riverso

Anziano precipita con una Panda in una scarpata di oltre 15 metri in provincia di Reggio Calabria

Maria Teresa Improta
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content