Violenta aggressione per rapina nel Cosentino, arrestato uno degli autori

Aggrediscono un cittadino extracomunitario per rubargli il cellulare e il portafoglio. In corso le indagini per individuare gli altri rapinatori

Un’aggressione a scopo di rapina è stata compiuta la notte scorsa a Corigliano-Rossano, ai danni di un uomo. I carabinieri hanno arrestato uno dei presunti autori. L’aggressione è avvenuta nella contrada “Boscarello” ad opera di alcune persone che hanno agito per sottrarre portafogli e telefono cellulare alla vittima, un cittadino extracomunitario.

I carabinieri del Reparto territoriale di Corigliano-Rossano, con il supporto di quelli delle Squadre di intervento operativo del XIV Battaglione Calabria di Vibo Valentia, sono intervenuti dopo una richiesta al 112 nella quale si segnalava anche la necessità di inviare unità mediche, visto che la vittima aveva riportato delle lesioni su tutto il corpo.

I carabinieri del Reparto territoriale di Corigliano-Rossano, con il supporto di quelli delle Squadre di intervento operativo del XIV Battaglione Calabria di Vibo Valentia, sono intervenuti dopo una richiesta al 112 nella quale si segnalava anche la necessità di inviare unità mediche, visto che la vittima aveva riportato delle lesioni su tutto il corpo.

L’uomo è stato soccorso e portato al pronto soccorso dell’ospedale di Rossano dove è stato ricoverato per accertamenti. Le descrizioni fornite dalle persone sentite sono state sufficienti per mettere i militari sulle tracce dei presunti responsabili dell’aggressione, tanto che nelle fasi immediatamente successive è stato rintracciato uno dei potenziali autori del reato, un 30enne straniero.

Alcune perquisizioni avrebbero consentito agli investigatori di rilevare elementi di riscontro sulle responsabilità del fermato. Sulla scorta degli elementi raccolti, l’uomo è stato arrestato e portato nel Carcere di Castrovillari a disposizione dei magistrati della Procura. Le indagini proseguono per cercare di identificare gli altri autori dell’aggressione. (ANSA)

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
"Berlusconi è stato capace di costruire un partito che resistesse anche dopo di lui"
Shukri, palestinese da anni residente in Calabria; "La storia ha già condannato Israele"
I nuovi veicoli rappresentano una testimonianza tangibile dell'impegno di AMC verso un futuro green
"C'è una campagna di aggressione mirata e di falsificazione che si accompagna sempre all'aggressione politica perché c'è bisogno di colpire la credibilità"
Il caso
Mangialavori e Limardo accolgono l'appello dei sindacati: "E’ un patrimonio della nostra città"
Esperti a confronto a San Gregorio d'Ippona. Per rilanciare il settore occorre mettere all’angolo le forze oscure e criminali che tolgono risorse alle produzioni pulite e legali
Dal governo una ulteriore stretta sull’uso degli smartphone durante le lezioni
La dichiarazione del presidente della Regione scatena le reazioni dei leghisti calabresi: "Attaccare gli alleati è sgradevole"
A seguito delle querele sporte dagli automobilisti coinvolti, la polizia ha individuato la donna e l'ha denunciata
Il cane sarebbe scappato da una casa approfittando del cancello aperto: non sarebbe il primo episodio di aggressione
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved