Violento scontro fra tre auto: morti due giovani, quattro feriti in ospedale

Sul luogo del sinistro diverse ambulanze del 118 e i Vigili del Fuoco che hanno estratto le persone dalle lamiere ed agevolato i soccorsi per i feriti
Incidente a Brindisi

Due morti e quattro feriti. Questo il tragico bilancio dell’incidente stradale avvenuto nella tarda serata di ieri sulla Strada statale 16 San Pietro Vernotico – Brindisi, all’altezza della piccola frazione di Tuturano. In ospedale i quattro feriti, di cui due in gravissime condizioni poco più che 20enni. A perdere la vita, invece, il 18enne Luigi Raffaele Marangio – una vita interrotta a pochi chilometri da casa –  e Augustine Kwadwo Kona, 32enne originario del Ghana.

La ricostruzione

La ricostruzione

Tre le auto coinvolte. Una Ford Focus e una Ford Fiesta, stando ad una prima ricostruzione, si sono scontrate frontalmente. Una terza auto – una Peugeot – è finita contro il guardrail ma il conducente non ha fortunatamente riportato traumi gravi. Le due vittime erano alla guida dei due veicoli. Sull’auto guidata da Marangio viaggiavano in totale cinque persone, tra cui i due 20enni in fin di vita ora ricoverati al Perrino di Brindisi. Tre invece all’interno della vettura condotta dal 32enne. Sul posto gli agenti della Polizia Locale per acquisire i rilievi dello scontro frontale tra le auto. Distrutte le altre due vetture, le forze dell’ordine hanno dovuto chiudere il tratto della statale 16 provinciale per tutti gli accertamenti ed il recupero dei mezzi.

Sul luogo del sinistro diverse ambulanze del 118 e i Vigili del Fuoco che hanno estratto le persone dalle lamiere ed agevolato i soccorsi per i feriti. Il 32enne ed il 18enne sono morti sul colpo pochi istanti dopo il violento impatto. Vano, purtroppo, ogni tentativo di rianimarli da parte dei soccorritori intervenuti.

Il pubblico ministero di turno ha disposto il sequestro dei tre mezzi. Quello avvenuto questa sera è solo l’ultimo di una serie drammatica d’incidenti in meno di una settimana in Puglia. Domenica scorsa a perdere la vita in provincia di Bari tre giovanissimi di 19, 21 e 25 anni che viaggiavano a bordo di una Mini Cooper.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Il prossimo sabato 25 maggio l’incontro “Con Giorgia i giovani cambiano l’Europa”. Ci saranno i candidati alle elezioni europee
La squadra in Lombardia con un volo charter. Si trasferirà in una struttura vicino a Cremona per il ritiro prepartita abituale
L'imputato secondo l'accusa, si sarebbe fatto praticare rapporti orali da una minorenne in cambio di una somma di denaro
Operazione della Guardia di Finanza nel contrasto al lavoro sommerso. Scoperti dodici lavoratori completamente senza contratto
Torna a crescere la fiducia degli italiani verso le istituzioni, pubbliche e private, ma solo una parte raccoglie oltre la metà dei consensi
Interrogatorio di garanzia davanti al gip di Vibo. Ha risposto a tutte le domande l’ex direttrice amministrativa Valentina Amaddeo. Prodotta una memoria difensiva
L'ordinanza sulla sicurezza dei bagnanti comprende i Comuni da Simeri Crichi a Monasterace fino alla foce del torrente Assi
Ne dà notizia in una nota l'ateneo, spiegando che le circostanze della morte dell'avvocato e giurista "sono in corso di accertamento"
Del caso si sta occupando la Squadra Mobile. Sul luogo dell'agguato la polizia scientifica ha recuperato ben 5 bossoli
Sul posto oltre 15 unità dei vigili del fuoco che hanno lavorato per oltre un'ora nello spegnimento delle fiamme. Al via le operazioni per risalire alle cause del rogo
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved