Calabria7

Violenza sulle donne, tanti i casi nella provincia di Crotone

In occasione del 25 novembre, Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, la Polizia di Stato ha tracciato un bilancio dei reati perseguiti nell’ambito del cosiddetto ‘codice rosso’ che ha introdotto nuove tipologie a tutela delle vittime di violenza domestica e di genere. Nella provincia di Crotone, nel periodo compreso tra gennaio e settembre di quest’anno, sono stati denunciati 47 casi di “atti persecutori”; 44 casi di “maltrattamenti contro familiari e conviventi”; 10 casi di “violenze sessuali”.
Nello stesso periodo il questore di Crotone ha emesso 17 provvedimenti di “ammonimento nei confronti di altrettanti soggetti autori di atti persecutori”.
“Tale strumento – spiega in una nota la Polizia di Stato – è la prima misura di prevenzione utilizzata per intervenire nei casi di violazione dell’art. 612 bis del codice penale, giacché un procedimento penale potrebbe richiedere tempi troppo lunghi rispetto ad esigenze di tutela immediata per le vittime”. Provvedimenti che sono “testimonianza della costante attenzione posta dalle donne e dagli uomini della Questura di Crotone riguardo il fenomeno della violenza di genere; attraverso un approccio empatico e pieno di umanità, la Polizia di Stato si conferma non solo come presidio di legalità, ma come costante punto di riferimento per tutti i cittadini, generando atteggiamenti di fiducia e una maggiore percezione di sicurezza”.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Coronavirus, nuovi 86 casi nell’area centrale della Calabria

Damiana Riverso

Lamezia, attesa per la Via Crucis cittadina

Matteo Brancati

Pd apre campagna a Crotone, in molti disertano

Mirko
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content