Calabria7

Volley, Coppa Italia: passa Ravenna al “PalaScoppa” di Soverato

Passa la Conad Teodora Ravenna al “Pala Scoppa” contro il Volley Soverato accedendo così alla semifinale di Coppa Italia serie A2.

Tre a zero per le ragazze di coach Bendandi che hanno meritato il successo. Soverato saluta così la coppa Italia e adesso guarda alla “pool promozione” che prenderà il via nel week end 8-9 febbraio dopo la disputa delle finali di Coppa Italia. Le due squadre si ritroveranno nella “pool promozione”. Una sconfitta che lascia l’amaro in bocca ma che certamente non sminuisce quanto di buono capitan Repice e compagne hanno fatto fino ad oggi in questa stagione ancora lunga. Passiamo al match del “Pala Scoppa”. Volley Soverato in campo con Bortoli al palleggio e Botarelli opposto, al centro Caneva e Repice, schiacciatrici Mason e Chausheva con libero Gibertini. Risponde coach Bendandi per la Conad Ravenna schierando Morolli in regia e opposto, al centro l’ex Guidi e Torcolacci, in banda Bacchi e Strumilo mente il libero è Rocchi.

Gara che inizia con le ospiti avanti sul punteggio di 1-6 e coach Napolitano chiama subito time out; si rifà sotto la squadra calabrese adesso a meno tre da Ravenna, 4-7, ma le ospiti allungano nuovamente portandosi sul più sette, 11-18. Cambio nel Soverato, dentro Quarchioni per la bulgara Chausheva. La Conad Ravenna riesce a mantenere il largo vantaggio accumulato e chiude il parziale con il punteggio di 19/25. Equilibrato l’avvio del secondo set con le due squadre in perfetta parità, 4-4, ma con Soverato che recrimina per due decisioni arbitrali molto discutibili. Break del Ravenna con tre punti consecutivi di Strumilo, 5-8, e il vantaggio ospite aumenta sul 6-11. Il pubblico spinge le ragazze di coach Napolitano in questa fase difficile del match.

Reazione delle “cavallucce marine” che adesso sono a soli due punti dalle avversarie, 10-12; Ravenna ritrova un buon vantaggio con un ace sporco dell’ex Manfredini e sul 10-15 Napolitano chiama time out. Fase finale del secondo set con Ravenna che si ritrova sette punti sopra, 13-20; la squadra di coach Bendandi guadagna ben sei palle set e chiude con il punteggio di 18/25. Terzo gioco che vede le due squadre vicine nel punteggio ma sono sempre le ragazze di Bendandi ad avere qualche punto di vantaggio, 5-9, con Soverato che lotta per ricucire lo strappo.

Le biancorosse dimezzano lo svantaggio, 7-9, con Bortoli al servizio; Ravenna, però, riprende le distanze e si porta sul punteggio di 11-17; aumenta il vantaggio ospite, 11-19, con Soverato che non riesce a recuperare lo svantaggio e cede alla compagine ospite con il punteggio di 19/25. Archiviata la Coppa Italia, Si attende adesso di conoscere nei prossimi giorni il calendario della “pool promozione” e, conoscere così, il primo avversario del Soverato.

Volley Soverato 0 Conad Ravenna 3

Parziali set: 19/25; 18/25; 19/25

VOLLEY SOVERATO: Miceli ne, Mason 15, Quarchioni 6, Muscetti ne, Gibertini (L), Repice (K) 1, Botarelli 12, Riparbelli 6, Bortoli 2, Caneva 2, Chausheva 2. Coach: Bruno Napolitano

CONAD RAVENNA: Bacchi 6, Poggi 1, Altini ne, Piva ne, Canton, Strumilo 10, Guidi 14, Torcolacci 11, Calisesi (L), Manfredini 16, Parini ne, Rocchi (L), Morolli. Coach: Simone Bendandi ARBITRI: Pasciari Luigi – Autuori Enrico

MURI: Soverato 4 , Ravenna 13

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Sorical: “Codacons in ritardo, Arera ha già verificato applicazione tariffe”

manfredi

Manifestazione regionale di Libera, le disposizioni della Polizia locale

Carmen Mirarchi

ESCLUSIVA – Calciomercato Cosenza, forte interesse per Moreo dell’Empoli

Antonio Battaglia
Click to Hide Advanced Floating Content