Volley femm., Yamamay Catanzaro batte V. Nicotera 3-0

Yamamay Catanzaro

Un ottimo Natale per la Volley Yamamay Catanzaro che nel turno prefestivo ha battuto nettamente per 3 a 0 la Volley Nicotera per il campionato di serie D regionale.

Un risultato che non ammette repliche come i parziali ottenuti dalle ragazze locali contro le vibonesi, schiantate 25-15,  25-16 e 25-17.

Un risultato che non ammette repliche come i parziali ottenuti dalle ragazze locali contro le vibonesi, schiantate 25-15,  25-16 e 25-17.

Nel primo la formazione di coach Scarfone è stata volitiva e attenta, portando in carniere giocate che non davano scampo alla squadra tirrenica.

Nel secondo set, più equilibrato, meno fluido ma giocato col piglio della compagine che non vuole farsi sfuggire la posta.

Terza frazione ,con innesti mirati: la Mirabelli al posto di una efficace Aloe e una Caputo che sostituiva in regia, una sempre indiscutibile e incisiva Sica. Il match continuava  con la Caputo che prendeva le redini della squadra, suggerendo alzate per la Mirabelli la quale rispondeva con autorità, ispirando la capitana Trimarchi,lusinghiera la sua partita nel ruolo di opposta,con le centrali, Loiero proficua,al posto di una imprendibile Moscarino e con una Teti efficace coadiuvata da una incalzante Zurlo.

(nella foto Mirabelli e Teti sotto rete)

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Il Pontefice si è recato negli studi Rai per registrare un intervento all'interno del programma "A sua immagine"
Kevin Murataj, insieme ai compagni di classe e agli insegnanti, stava lasciando una pizzeria per proseguire la serata in discoteca
Il rogo si è sviluppato nel primo pomeriggio di sabato. La colonna di fumo visibile a diversi chilometri di distanza
L'uomo è stato colpito davanti al portone di casa. Trasportato d'urgenza in ospedale, è deceduto poco dopo il suo arrivo
La tecnica è quella di lanciare involucri con droga e telefonini nei pressi dei cortili, dove i detenuti svolgono le ore di aria e socialità"
La giovane è stata soccorsa da un passante, che l'ha vista uscire scalza e barcollante da un parco
I parenti della giovane hanno riferito che il corpo presentava ferite multiple alla testa che potrebbero essere state inferte con un machete
Il piccolo comune, in cui da sempre c'é stata una presenza pervasiva della 'ndrangheta, potrà contare su un importante presidio di legalità e sicurezza
Protagonista della vicenda una donna di 86 anni. Si sono rivelate decisive le indicazioni fornite dell'operatore
Accade spesso che visitatori della montagna si avvicinino con contatto agli stessi, creando però un danno irreversibile. Il tocco, infatti, lascia sui piccoli un profumo che la madre non riconosce più
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2023 © All rights reserved