Calabria7

Volley, Soverato regola in quattro set l’Exacer Montale

Obiettivo raggiunto per il Volley Soverato che, nell’ultimo turno di regular season, regola in quattro set l’Exacer Montale.

Ritorno alla vittoria, dunque, davanti ai propri tifosi, per le ragazze di coach Napolitano che chiudono al secondo posto, con trentotto punti, un’ottima regular season e ottengono anche il diritto di disputare mercoledì 22 gennaio alle ore 20:30, il quarto di finale ad eliminazione diretta contro Ravenna (terza del girone B) al “Pala Scoppa”. Soverato, nella “pool promozione” partirà dalla terza posizione dietro Trentino e Marignano. Una vittoria meritata contro una squadra alla ricerca di punti importanti per la “pool salvezza”. Coach Napolitano ritrova la bulgara Chausheva, che parte dalla panchina, dopo la parentesi in nazionale e schiera il seguente sestetto: Bortoli al palleggio e Botarelli opposto, al centro Repice e Anna Caneva, schiacciatrici Mason e Quarchioni con libero Gibertini. Dall’altra parte della rete, invece, le emiliane di coach Tamburello scendono in campo con Sandoni in regia e Bellini opposto, al centro la coppia Gentili – Fronza, l’ex campionessa del mondo Aguero e Brina in banda con libero Bici. Parte bene la squadra di casa che con un primo tempo di Caneva dal centro si porta sul punteggio di 5-1; spinge subito il pubblico del “Pala Scoppa” che sostiene a gran voce la propria squadra. L’Exacer Montale in questo avvio di gara subisce la partenza delle calabresi e coach Tamburello chiama subito il primo time out con le emiliane sotto 6-1. Sul punteggio di 9-5 infortunio per la Aguero nelle ospiti e il pubblico, sportivamente, applaude l’ex campionessa del mondo costretta ad abbandonare il campo. Al suo posto entra Blasi. Mini break delle ospiti che si riportano a meno due lunghezze dalle padrone di casa costrette così al time out sul punteggio di 10-8;al rientro n campo riprende a spingere Soverato e sul 14-8 questa volta è per Montale il time out. Soverato spinge forte e il parziale scivola via senza particolari sussulti; termina 25/18 per le ioniche. Anche nel secondo set le locali partono bene e pian piano guadagnano un buon margine di vantaggio, 13-7, montale ha una reazione e accorcia portandosi a meno quattro dalle avversarie, 17-14. E’ Soverato però a riprendere la marcia e Quarchioni e compagne hanno l’allungo decisivo chiudendo così il gioco 25/17. Nel terzo set, è l’Exacer Montale ad avere un buon avvio portandosi avanti 6-10 ma le ragazze di coach Napolitano non ci stanno e non mollano per cercare il recupero sulle emiliane. Time out per le calabresi del presidente Matozzo. Momento favorevole a Gentili e compagne adesso che sono sul più cinque, 6-11; restano ancora cinque i punti di distacco tra le due compagine, 12-17, con il pubblico che spinge le biancorosse in questa fase importante del set. Break Soverato e meno due adesso per Caneva e compagne con time out per coach Tamburello sul 17-19. Al rientro, però, torna a più quattro Montale che adesso conduce 18-22. Fase favorevole alle ospiti a due punti dal set, 18-23. Arrivano cinque palle set per le emiliane, 19-24, e chiudono subito le ragazze di Tamburello 19/25. Perso il set, il Soverato parte bene nel quarto parziale portandosi in vantaggio 6-3 con tempo chiesto dal coach ospite; non mollano le ospiti ma è sempre Soverato a condurre sul punteggio di 14-8. Adesso è in difficoltà Montale con Botarelli e compagne che spingono per dare il colpo finale alle nero fuxia. Reagisce la compagine ospite adesso a sole tre lunghezze da Soverato, 16-13, e coach Napolitano chiama time out. Squadre di nuovo vicine adesso e vantaggio di misura per le locali, 16-15. Quarchioni e Botarelli allungano per le biancorosse che ora conducono 19-15 con altro time out per l’Exacer. “Cavallucce marine” a due punti dal match, 23-17, con Bortoli in battuta. Sette palle match con Montale che annulla la prima ma Chiara Mason chiude subito 25/18. Giusto il tempo di godersi questa importante vittoria ma da domani si penserà alla Coppa Italia che vedrà, come detto, Soverato affrontare al “Pala Scoppa” la Teodora Ravenna. In palio, l’accesso alle semifinali.

Volley Soverato      3                

Exacer Montale    1

Parziali set: 25/18; 25/17; 19/25; 25/18

VOLLEY SOVERATO: Miceli ne, Mason 11, Quarchioni 11, Muscetti ne, Gibertini (L), Repice (K) 7, Botarelli 18, Riparbelli ne, Bortoli 7, Caneva 8, Chausheva 1. Coach: Bruno Napolitano

EXACER MONTALE: Giovannini9 , Bici (L), Blasi 7, Tosi, Sandoni 2, Gentili 8, Brina 4, Migliorini 1, Aguero, Bellini 17, Saveriano, Buffagni (L), Fronza 9. Coach: Ivan Tamburello

ARBITRI: De Simeis Giuseppe – Chiriatti Stefano

MURI: Soverato 7, Montale 5

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Viale De Filippis, Riccio:”Bene limitazioni Anas e il tratto comunale?”

Antonia Opipari

Consiglio regionale, ok ad integrazione dell’azienda ospedaliera

manfredi

Protesta lavoratori dei cantieri della metropolitana di Catanzaro (SERVIZIO TV)

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content