Calabria7

‘Voto utile’, Tansi replica a Callipo

Tansi su terremoto in Albania

“Il Cavaliere Callipo, con l’avvicinarsi alla fase finale di una competizione elettorale, non avendo altri argomenti, ha invitato gli elettori ad esprimere un ‘voto utile’.

Peccato che a chiedere il voto utile siano proprio i responsabili del “disastro Calabria”. Responsabili che non hanno nemmeno la compiacenza e la vergogna di tacere. L’articolo 48 della Costituzione Italiana precisa tra l’altro che il voto è: personale ed uguale, LIBERO e SEGRETO.”

Lo afferma in una nota il candidato a Governatore della Calabria Carlo Tansi.

“Il cosiddetto “voto utile” non è concepibile in uno stato democratico. Il candidato Callipo dovrebbe mostrare rispetto per una norma fondamentale della convivenza democratica perché il voto è l’espressione di programmi ed idee di sviluppo condivisi, non certo di calcoli strumentali. I calabresi questa volta hanno la possibilità di esprimere un voto utile al cambiamento. Chi ha dimostrato – con fatti concreti – di aver spezzato le catene del malaffare e della corruzione, e di aver cambiato in positivo uno dei settori più disastrati della Calabria, merita il sostegno dei calabresi liberi. Solo in questo modo ci sarà il riscatto tanto atteso.”

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Regionali, Ferrara: “Alleanze possibili solo con liste civiche”

Matteo Brancati

Autonomia Regioni, la Cristallo: “Fake news su accordo Sardine-Governo”

manfredi

Coronavirus, sindaco di Locri si sfoga: “Da ore non ci sono tamponi”

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content