Calabria7

‘Voto utile’, Tansi replica a Callipo

Tesoro Calabria

“Il Cavaliere Callipo, con l’avvicinarsi alla fase finale di una competizione elettorale, non avendo altri argomenti, ha invitato gli elettori ad esprimere un ‘voto utile’.

Peccato che a chiedere il voto utile siano proprio i responsabili del “disastro Calabria”. Responsabili che non hanno nemmeno la compiacenza e la vergogna di tacere. L’articolo 48 della Costituzione Italiana precisa tra l’altro che il voto è: personale ed uguale, LIBERO e SEGRETO.”

Lo afferma in una nota il candidato a Governatore della Calabria Carlo Tansi.

“Il cosiddetto “voto utile” non è concepibile in uno stato democratico. Il candidato Callipo dovrebbe mostrare rispetto per una norma fondamentale della convivenza democratica perché il voto è l’espressione di programmi ed idee di sviluppo condivisi, non certo di calcoli strumentali. I calabresi questa volta hanno la possibilità di esprimere un voto utile al cambiamento. Chi ha dimostrato – con fatti concreti – di aver spezzato le catene del malaffare e della corruzione, e di aver cambiato in positivo uno dei settori più disastrati della Calabria, merita il sostegno dei calabresi liberi. Solo in questo modo ci sarà il riscatto tanto atteso.”

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

L’editoriale, Regionali: Mentre a Roma si pensa sul da farsi…Tallini incontra Berlusconi

Danilo Colacino

FI difende Occhiuto: “Ha agito per interesse pubblico”

manfredi

Dell’Aquila a Oliverio: “Istituire navetta Crotone-Sibari per Frecciargento”

Mirko
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content