Calabria7

Weekend al Museo e Notte al Museo: “innamoriamoci di Catanzaro”

Cavatore Catanzaro

Quando viaggiano, i catanzaresi frequentano volentieri i musei nazionali e internazionali. Nella propria città, invece, le abitudini cambiano: Il March, Il complesso monumentale del San Giovanni e le sue segrete, il Musmi e le altre realtà museali esistenti sono sempre aperte, non hanno scadenze e quindi la visita è rimandabile.

Weekend al museo ed una Notte al museo rappresentano l’occasione giusta per far conoscere e valorizzare il ricco patrimonio culturale del Capoluogo; e l’obiettivo della cooperativa Artemide, in queste due giornate, è proprio questo: avvicinare i bambini e i ragazzi con le loro famiglie al patrimonio culturale conservato nei musei e nelle biblioteche dando la possibilità agli stessi di poter conoscere la propria storia e di accrescere la consapevolezza del valore artistico e civile della cultura. Educare insegnando ad ammirare il patrimonio civico, comprenderlo e preservarlo facendo acquisire un senso di appartenenza più consapevole alla propria città e comunità.

«Catanzaro è piena di arte, di storia e di cultura – commentano i ragazzi dell’Artemide – ma in pochi se ne rendono conto. Spesso si passa davanti ai Musei, ai monumenti, alle installazioni artistiche e si va oltre, a volte per mancanza di tempo a volte per pigrizia».

Per questo oggi e domani sono stati organizzati tutta una serie di eventi come partono Weekend al Museo, dove è possibile visitare in modo autonomo, grazie ad una mappa concettuale appositamente creata e diffusa, ed in modo gratuito musei aderenti dalle ore 09.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 19.00. Aderiscono a tale iniziativa i seguenti musei: Il March, il Marca, Il Musmi, Il Museo Diocesano d’arte sacra, Il Museo del Rock, Le segrete del Complesso Monumentale del San Giovanni, La Casa della memoria Mimmo Rotella, Il Complesso monumentale del San Giovanni e lo Spazio espositivo Ex Stac.

Inoltre, sono previste alle ore 10.00 e ore 16.00 visite guidate gratuite con partenza da Il Cavatore,  sito in piazza Matteotti.

Alle ore 18.30, invece, vi sarà lo start di Una Notte al Museo – Il Trionfo delle meraviglie, dove si potrà visitare armati di torcia e curiosità ed in orario straordinario, lo spazio espositivo del Complesso Monumentale del San Giovanni, caratterizzato da un nuovo e coinvolgente itinerario tra i generi e gli stili che definirono l’estetica barocca e l’evoluzione della pittura romana nell’arco di circa un secolo e le sue stesse Gallerie con visita guidata. A completare il mosaico del concept di Artemide Cooperativa e dei suoi partner, vi sarà l’aperitivo con sottofondo musicale che accompagna l’evento fino a tarda notte, creando così la cornice che in definitiva arricchisce e rende unica questa nuova esperienza culturale, accrescendola di quel valore sociale ormai imprescindibile.

«Il nostro intento è chiaro, creare degli eventi che si caratterizzano per un nuovo mix di saperi e sapori, un nuovo connubio tra cultura e l’arte dell’aperitivo all’italiana, una nuova sperimentazione e un nuovo accostamento tra storia, musica e buon cibo. Non possiamo che ringraziare tutte quelle realtà culturali e realtà associative giovanili che hanno aderito all’evento, come la 4Culture srls, ArtCalabria, Agifar e Friday&Friends che hanno dimostrato, ancora una volta, un grande amore per la propria città, per la storia di Catanzaro».

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Celia: “Amc non garantisce servizio adeguato, utenti arrabbiati”

Carmen Mirarchi

La Film Commission finanzia 12 opere, costano (tutte) quanto gli 8 minuti di Muccino

Sergio Pelaia

Tallini-presidente, passato il Covid, muterà la politica locale. E c’è già chi “piange” e chi invece “ride”

Danilo Colacino
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content