Calabria7

Wushu, l’Accademia Centrale di Catanzaro conquista Stoccolma con tre ori e due bronzi

Accademia Centrale di Catanzaro

Si è concluso il 4th Nordic Open Wushu Championship a Stoccolma, in Svezia, prestigiosa competizione internazionale di Wushu, organizzata dalla federazione svedese, alla quale hanno partecipato atleti provenienti da 14 nazioni. Grande prestazione per l’Accademia Centrale Wushu Catanzaro del maestro Massimo Scalzo la quale, dopo i recenti risultati in Lettonia dello scorso ottobre (LEGGI QUI), si è presentata al prestigioso evento in Svezia con 5 atleti, facenti parte della rappresentativa nazionale PWKA.

Tre ori e due bronzi

Tre medaglie d’oro e due di bronzo, è stato il bottino che gli atleti calabresi, guidati dal maestro Massimo Scalzo, sono riusciti a portare a casa, confrontandosi con avversari di alto livello. Oro per il maestro Massimo Scalzo nella categoria taolu Xing Yi Quan Oro per l’istruttore Krystian Kaczmarski (Scuola di Wushu Cropani Marina) nel Sanda e Bronzo nel taolu short weapons. Oro per Jacopo Ranieri nel Sanda. Bronzo per Giuseppe Catanzariti nel Sanda. Quarto posto per Simona Perri nel taolu Ba Ji Quan e long weapons.

La crescita dei ragazzi

L’Accademia Centrale si conferma così ancora all’altezza dei più grandi eventi internazionali. Un’altra grande esperienza si aggiunge al bagaglio dei ragazzi i quali, anche questa volta, hanno avuto l’occasione di stringere nuove amicizie, di confrontarsi con gente di cultura e nazionalità diversa. Tutte componenti fondamentali nella crescita personale di uno sportivo, una crescita, che come il Wushu stesso, non ha mai fine, in ogni contesto e ad ogni livello.

Quest’ultima trasferta internazionale in Svezia, è stata anche occasione per il maestro Scalzo, di “rafforzare” e “costruire” nuovi rapporti a livello internazionale, i quali, continueranno a portare vantaggi all’accademia e a tutte le sue scuole IWA ‘Italian Wushu Academy’, continuando così a garantire un servizio oltre gli standard commerciali di massa.

Prossima tappa

Prossima tappa imminente, il prossimo 17/18 dicembre, il classico appuntamento natalizio del 4° Torneo Wushu Open ‘il Drago di Natale’ a Catanzaro, che vedrà la partecipazione di circa 300 atleti provenienti da Calabria, Sicilia e Campania.

Catanzaro ospiterà atleti provenienti da ogni parte del Mondo

Nel frattempo, però, continua anche l’organizzazione del grande 14th ‘Spring Dragon Wushu International Tournament’ (il drago di primavera), evento che grazie alla sua grande organizzazione, e ai rapporti costruiti a livello internazionale dal maestro Scalzo, vedrà Catanzaro ospitare atleti, già confermati, provenienti da: Spagna, Francia, Germania, Olanda, Inghilterra, Repubblica Ceca, Repubblica Slovacca, Romania, Lettonia, Lituania, Svezia, Norvegia, Nepal, Algeria, Egitto, Brasile e altri in via di conferma.

© Riproduzione riservata.
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content