Calabria7

Zuccatelli commissario, Lega Calabria: “Il Governo continua a politicizzare la sanità”

“Com’era la storiella che il Governo non stesse usando la sanità come arma elettorale sulle spalle della gente?
Non contenti, dopo lo scandalo Cotticelli, il Governo rincara e nomina Zuccatelli, uomo di Bersani e Speranza politicamente schierato da sempre. Prima amministratore del PD, poi addirittura candidato alla Camera con LeU. Non contento ha iniziato a fare politica anche in Calabria opponendosi alla creazione dell’ospedale Covid di Catanzaro in sintonia con il PD. Siamo allo scempio più assoluto, senza ritegno né pudore.
Non abbiamo tempo da perdere, la Calabria deve avere risposte subito non personaggi che antepongono la strategia elettorale alla salute dei cittadini.
Dopo la proroga del commissariamento, la zona rossa di chiara natura politica, adesso anche un emissario con il mandato chiaro di fare strategie elettorali sulla pelle della gente.
Quando finirà questo squallore? Quando si fermerà questo sciacallaggio nauseante?”

Questa la nota congiunta della Segreteria Regionale e del Gruppo Regionale della Lega Calabria.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Maxi blitz contro narcos, 37 arresti in Italia. Sgominata banda collegata alla ‘ndrangheta

Damiana Riverso

Emergenza Coronavirus, PRC: “Ripensare il turismo”

Mirko

Coronavirus, coprifuoco nel weekend a Castrovillari nelle ore notturne

Damiana Riverso
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content