Calabria7

Potere al Popolo Catanzaro: una nuova Questione Meridionale (SERVIZIO TV)

di Danilo Colacino – Potere al Popolo!, soggetto politico di estrema sinistra si è oggi interrogato a Catanzaro sul futuro del Sud alla luce della richiesta di autonomia regionale differenziata avanzata da Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna.

‘Fermiamo la recessione dei ricchi’. Questo l’eloquente titolo scelto per il convegno promosso dal partito di dichiarata fede comunista nella Sala Giunta di Palazzo di Vetro. Un luogo in cui gli organizzatori si sono soffermati sulla necessità di proporre una nuova, e forse permanente, ‘Questione Meridionale’ in ragione del sempre crescente divario fra realtà territoriali ricche, quella del Settentrione, e regioni che arrancano situate nel Mezzogiorno d’Italia.

A interrogarsi sul delicato e complesso tema è stato il portavoce nazionale di Potere al Popolo! Giorgio Cremaschi, affiancato per l’occasione dal leader di Cambiavento – il professore universitario Nicola Fiorita – e del suo collega, docente, Ivan Valia.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Politiche sociali Catanzaro, nuova casa per i 30 cani di Gioia Tauro

Andrea Marino

Catanzaro, Assemblea Azione Cattolica: laici cristiani testimoni credibili nel mondo

Andrea Marino

Coronavirus, Santelli contro Conte: “Umilia i cittadini”

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content