Al Catanzaro basta un pari per conquistare la Supercoppa: è festa al “Mapei”

La stagione del Catanzaro si conclude nel migliore dei modi. Le Aquile pareggiano con la Reggiana, ma il risultato sorride ai giallorossi che conquistano la prima Supercoppa di Serie C nella storia del club. Al “Città del Tricolore” di Reggio Emilia termina 2-2 un match vivace e dalle mille emozioni, deciso dalla maggiore solidità della squadra allenata da Vivarini.

Apre le danze Biasci al 20′ con un conclusione potente sotto la traversa, mentre il raddoppio arriva 9 minuti dopo a firma di Iemmello che insacca con un bel tiro a giro dal limite. I padroni di casa accorciano le distanze al 32′ grazie al penalty trasformato da Jacopo Pellegrini e nella ripresa entrano in campo più determinati, agguantando il pareggio al 58′ con Rosafio (decisiva la deviazione di Birghenti). Tripudio giallorosso al fischio finale: capitan Martinelli alza la Supercoppa al cielo e scatena la gioia degli oltre duemila tifosi presenti nel settore ospiti.

Apre le danze Biasci al 20′ con un conclusione potente sotto la traversa, mentre il raddoppio arriva 9 minuti dopo a firma di Iemmello che insacca con un bel tiro a giro dal limite. I padroni di casa accorciano le distanze al 32′ grazie al penalty trasformato da Jacopo Pellegrini e nella ripresa entrano in campo più determinati, agguantando il pareggio al 58′ con Rosafio (decisiva la deviazione di Birghenti). Tripudio giallorosso al fischio finale: capitan Martinelli alza la Supercoppa al cielo e scatena la gioia degli oltre duemila tifosi presenti nel settore ospiti.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Depositata la richiesta firmata dal gruppo consiliare del Pd e dai capigruppo del Movimento Cinquestelle e del Misto
Il format, con la presenza di alcuni protagonisti della salute, della sanità e dello sport, prevede  due panel dal 24 al 29 maggio
Il ricordo dell'ufficiale dei carabinieri, tra i pochi di cui il giudice si fidava: "In macchina avrei potuto esserci anche io se non fossi tornato prima in Sicilia"
E' accusato di tentata estorsione: avrebbe anche rovesciato una bottiglia di benzina sulla madre minacciandola di darle fuoco
Era stata presentata dalla Direzione distrettuale antimafia. Non si ripartirà da zero: dichiarati efficaci tutti gli atti compiuti finora
Attivo nel settore del commercio all’ingrosso di prodotti alimentari, il profilo criminale emerso nelle operazioni “Il Padrino” e “Gotha”
rinascita scott
La Corte d'assise di Catanzaro ricostruisce uno dei più efferati fatti di sangue commessi nel Vibonese dalla 'ndrangheta. Decisiva anche un'intercettazione
LA SENTENZA
La Corte di appello di Catanzaro ha riformato la sentenza di primo grado nei confronti dell'imputato accusato di maltrattamenti e lesioni
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved