Calabria7

Operaio catanzarese morto sul lavoro, la procura di Aosta indaga per omicidio colposo

operaio catanzaro aosta

La procura di Aosta ha aperto un fascicolo per omicidio colposo contro ignoti a seguito della morte di un operaio caduto nella mattina del 13 febbraio scorso nell’orrido di Pré-Saint-Didier. Il conferimento dell’incarico per svolgere l’autopsia è atteso all’inizio della prossima settimana.

Giuseppe D’Agostino, 43enne originario di Catanzaro e domiciliato in Valle d’Aosta, è precipitato per circa 200 metri. Lavorava per un’impresa edile di Saint-Vincent a cui l’Anas aveva affidato dei lavori sulla strada statale 26. In base a una prima ricostruzione, si è allontanato dal cantiere e ha oltrepassato la barriere laterale della strada per espletare un bisogno fisiologico. A un certo punto è scivolato dal ripido pendio, tra neve, ghiaccio e nebbia. Il fascicolo è affidato al pm Luca Ceccanti. Anas fa sapere di aver avviato un’indagine interna.

Incidente sul lavoro in Valle d’Aosta, muore un operaio catanzarese

 

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

A La Pecora Nera di Albi il premio Miglio Dispensa di Osterie d’Italia

Danilo Colacino

Imprese, Lezzi: “Resto al Sud esteso ad under 46 e professionisti”

Matteo Brancati

Omicidio Vangeli nel Vibonese, la Dda vince il ricorso e il presunto assassino torna in carcere

Mimmo Famularo
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content