Calabria7

Tragedia sul lavoro ad Arezzo, operaio muore incastrato in una tramoggia

operaio arezzo

Incidente sul lavoro mortale, questa mattina, intorno alle ore 10, presso un impianto di lavorazione calcestruzzi di Bibbiena (Arezzo), in località Nave. Un operaio di 51 anni, residente in Casentino, ha perso la vita dopo essere rimasto incastrato in una tramoggia. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 e i vigili del fuoco ma per l’uomo non c’è stato niente da fare: era già mirto stritolato. Sulla dinamica dell’incidente sono in corso le indagini dei carabinieri. Secondo quanto si è appreso da fonti della Asl, intervenuta sul posto con i tecnici della sicurezza sul lavoro, l’operaio di 51 anni è caduto all’interno di un frantoio per inermi, dove è deceduto. (Adnkronos)

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Cala l’incidenza dei casi Covid, Calabria sopra la soglia di allerta per i ricoveri ordinari

Mirko

Coronavirus, Carlo Conti positivo: “Sono arrivati i sintomi”

Damiana Riverso

I grilli domestici arrivano sulle nostre tavole: ecco come saranno disponibili

Antonio Battaglia
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content