Calabria7

Ubriaco dato per disperso dagli amici si unisce alla ricerca di se stesso

Si trovava in un locale con gli amici quando all’improvviso è sparito dirigendosi verso i boschi. Vedendo che non tornava, le persone che erano con lui hanno allertato le autorità. Alla squadra di ricerca si sono uniti anche diversi volontari tra cui lo stesso disperso che inconsapevolmente ha cercato per ore “se stesso”. Una storia curiosa racconta dai media locali e che è diventata presto virale. Siamo in Turchia e precisamente a Inegöl. Il protagonista è il 50enne, Beyhan Mutlu. Non è ancora chiaro come Mutlu sia entrato in contatto con le squadre di ricerca né perché nessuno abbia capito prima che era lui la persona scomparsa. Secondo il canale turco NTV solo quando uno dei volontari a urlato a gran voce il nome di Mutlu l’uomo si sarebbe fatto avanti. La polizia l’ha successivamente ricondotto presso la sua abitazione. Sembra incredibile ma non è la prima volta che si verifica un simile caso: nel 2012, una turista asiatica data per dispersa in Islanda si è unita alle ricerche per la sua scomparsa dopo non essersi riconosciuta nella descrizione diffusa dalla polizia.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Coronavirus, guariti tutti i pazienti dello Spallanzani

Mirko

No vax si presenta al centro vaccinale con braccio in silicone, denunciato

Maria Teresa Improta

Incendio in un campo rom: morti due fratellini di 2 e 4 anni

Alessandro De Padova
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content