Calabria7

Aggredisce il padre per ottenere i soldi per la droga, 17enne finisce in comunità

soldi droga

Da mesi maltrattava il padre per ottenere da lui soldi per procurarsi la droga. Per questo è stato bloccato e allontanato da casa. È accaduto a un 17enne con problemi di tossicodipendenza, residente nel Lodigiano.
Le violenze si protraevano ormai dallo scorso mese di maggio; numerose le violenze fisiche e morali inferte al genitore da parte del ragazzo che, spesso, in preda alla rabbia, danneggiava i mobili di casa e offendeva ripetutamente l’uomo, minacciandolo e picchiandolo. In una delle ultime occasioni, si era reso necessario l’intervento delle volanti per riportare alla calma il giovane. Tali episodi, oltretutto, venivano commessi anche in presenza del fratello più piccolo, anch’egli minore.

Gli agenti della squadra mobile della questura di Lodi, appresa la notizia, hanno trasmesso le informative all’autorità giudiziaria per i minorenni di Milano che ha subito provveduto ad emettere, nei confronti del diciasettenne, la misura cautelare del collocamento in comunità. (Adnkronos)

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Coronavirus in Italia: 5.753 nuovi casi e 93 morti, mai così pochi da ottobre

Antonio Battaglia

Omicidio Willy: tre restano in carcere, uno ai domiciliari

Mirko

Poliziotta sale sul palco durante manifestazione contro il green pass: “E’ illegittimo”

Maria Teresa Improta
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content