Calabria7

Azienda Catanzaro, lettera di ringraziamento al Questore

azienda catanzaro

All’apertura dell’azienda per prodotti dell’edilizia, situata nell’area industriale di Germaneto di Catanzaro, hanno dovuto fare i conti con l’ennesimo furto di un automezzo e di diverse attrezzature.

A quel punto, per Roberto, Francesco e Rosario Guzzo, titolari della Guzzo Rappresentanze, non è rimasto altro che denunciare il fatto alla Polizia di Stato. La storia di questi imprenditori ha, però, avuto un epilogo positivo, con la Polizia che ha recuperato tutta la refurtiva in poche ore. Per questo, i rappresentanti dell’azienda hanno voluto scrivere una lettera aperta al questore di Catanzaro, Mario Finocchiaro, per evidenziare “tutta la gratitudine per l’impegno che abbiamo potuto constatare di persona nella vicenda che ha colpito la mia azienda”. Nella missiva è stata ripercorsa tutta la vicenda, sin dalla richiesta di aiuto: “Li abbiamo visti arrivare, sappiamo che probabilmente aspettavano solo di finire il loro turno di notte, eppure erano lì, in barba alla stanchezza hanno preso in mano la situazione. Pronti e rapidi nel fare il loro dovere, laddove prontezza e rapidità sono fondamentali in questi casi”.

“Non le descrivo le ore di prostrazione e frustrazione trascorse da quel momento fino a quando – scrivono i rappresentanti della Guzzo – sempre i poliziotti a cui mi ero rivolto per la denuncia, non mi hanno chiamato per dirmi che l’intera refurtiva era stata ritrovata”.

Roberto, Francesco e Rosario Guzzo hanno espresso al questore la propria soddisfazione: “Lo sappiamo perfettamente che è il vostro lavoro, ma a volte Signor Questore, per fretta, per distrazione, diamo tutto per scontato. Io ed i miei collaboratori abbiamo capito ieri che nulla, oggi più che mai – hanno aggiunto – può essere dato per scontato, tanto meno l’impegno che le forze dell’ordine, ed in questo caso specifico i poliziotti, mettono per garantirci tutela e sicurezza”.

Per questi motivi, anche a nome di tutti i collaboratori dell’azienda, è stato chiesto al questore “di voler dire una cosa semplicissima ai poliziotti della Squadra Volante e a tutti quelli che hanno collaborato, anche questa una cosa che può sembrare scontata ma che per noi oggi ha il significato della fiducia, dica loro “Grazie”. Un grazie che arriva da una piccola comunità, come può essere appunto un’azienda, da estendere a quella grande famiglia che è la Polizia di Stato, di cui, anche noi oggi sentiamo di farne un po’ parte”.

 

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Catanzaro, iniziative per 35°anniversario visita di San Giovanni Paolo II

manfredi

“Animalier”…spazio satirico Facebook del noto giornalista Di Giannantonio “sbarca” a Catanzaro

Danilo Colacino

Scontro tra auto nel Catanzarese, una si ribalta: ferita ragazza

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content