Calabria7

“Basso Profilo”, il Tribunale del Riesame rimette Labernarda in libertà

basso profilo

Annullata l’ordinanza del gip Alfredo Ferraro emessa nei confronti di Rodolfo Labernarda, finito agli arresti domiciliari nell’ambito dell’inchiesta della Dda di Catanzaro “Basso Profilo”. Il Tribunale del riesame, presidente Giuseppe Valea, a latere Gabriella Pede e Sara Mazzotta, ha rimesso in libertà Labernarda, indagato dalla Procura distrettuale antimafia per corruzione in un atto contrario ai doveri di ufficio con l’aggravante delle modalità mafiose.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Cotticelli: “Nuove regole per il 118. Basta illegalità” (SERVIZIO TV)

manfredi

Trovato con 1.300 video di pornografia minorile, arrestato giovane catanzarese

Mirko

Woodstock 50 anni dopo: confronto generazionale sullo Jonio

nico de luca
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content