Calabria7

Catanzaro, situazione allarmante del Torrente Castace

Nota stampa di Giuseppe Silipo, Coordinatore cittadino Associazione CalabriaOltre, riguardo la situazione del Torrente Castace che attraversa l’abitato del quartiere Cava di Catanzaro, già in passato protagonista di danni e disagi agli abitanti di quel posto.

“Che il tempo meteorologico sia totalmente cambiato, e che siamo oramai catapultati nel circuito di quel clima tropicale dove gli eventi estremi sono “normali”, è un dato di fatto oramai conclamato. La dimostrazione di ciò, ci viene dalle notizie drammatiche che giungono dalla Lombardia dove le piogge torrenziali degli ultimi giorni hanno provocato notevoli danni., esondazioni di corsi d’acqua e addirittura l’esondazione del Lago di Garda. Dunque non è più possibile collocare i rischi degli alluvioni, solo alla stagione invernale, ma bisogna sempre tenere alta l’asticella della prevenzione durante tutto l’anno solare, estate inclusa.

Già la prevenzione, questa sconosciuta dalle nostre parti. Abbiamo già più volte attenzionato, proprio da queste pagine, la drammatica situazione in cui versano i corsi d’ acqua che attraversano la città. E non ci stancheremo mai di farlo. Abbiamo sollecitato le istituzioni TUTTE, ognuno in funzione delle loro competenze, a verificare lo stato di abbandono in cui versano i torrenti catanzaresi. Abbiamo fornito dei veri e propri reportage fotografici che testimoniano la situazione del Torrente Castace che attraversa l’abitato del quartiere Cava, già in passato protagonista di danni e disagi agli abitanti di quel posto. Se qualcuno non lo sapesse, Cava è un quartiere di Catanzaro e non una cittadina della Campania.

E, tutto questo, ha prodotto solo SILENZIO. Da parte di tutti. Sollecitiamo ancora una volta, anche alla luce degli ultimi eventi nazionali, tutte le Autorità Istituzionali, ad intervenire e mettere in sicurezza l’alveo del Torrente Castace, prima che succeda l’irreparabile. La vita delle persone, va oltre le specifiche competenze.
E della solidarietà postuma, nessuno sa cosa farsene”.

Redazione Calabria 7

Articoli Correlati

Area Urbana Cosenza-Rende, online report qualità aria

Matteo Brancati

Cannabis light, Caroppo: “Bene Salvini, rivedere normative governo Renzi”

Matteo Brancati

Questura Catanzaro, per la prima volta movimenti poliziotti firmati da Sindacato

manfredi