Calabria7

Coronavirus, nasce la petizione per “salvare” gli studenti

SIBaTer

Sono 5000 le firme raccolte per la petizione “Coronavirus: sospensione affitto studenti fuorisede”.

Questa l’iniziativa portata avanti dai rappresentanti degli studenti dell’Università Magna Graecia di Catanzaro che sta avendo seguito in tutta la nazione. La richiesta è semplice: a seguito del Covid-19 tanti studenti non potranno permettersi di pagare il fitto delle case e sarebbe dunque necessaria la sospendere i canoni di locazione per l’intera durata dell’emergenza. “Chiediamo la sospensione dei canoni di locazione nei riguardi di tutti gli studenti universitari che sono dovuti rientrare – per impossibilità sopravvenuta – nelle loro città, a causa del grave stato di emergenza Covid-19 che sta interessando tutto il territorio nazionale e che la società tutta si ritrova a combattere, rientro che li ha obbligati ad abbandonare i propri appartamenti in affitto, che fino a pochi giorni fa erano abitati per poter frequentare lezioni e sostenere esami”.

E’ quanto scrivono nella petizione gli ideatori della stessa: Emanuele Scigliano, rappresentante della consulta studenti UMG, Michele Caruso, rappresentante del Senato Accademico UMG, Damiano Carchedi, Garante degli Studenti dell’area giuridica-economica-sociale dell’UMG. Il diritto allo studio va tutelato sempre e comunque. In un momento difficile come questo non possono essere sottovalutate le conseguenze di decisioni errate o superficiali. Bisogna pensare che molti studenti potrebbero essere costretti a dover lasciare le case prese in fitto e ciò comporterebbe per loro la perdita della borsa di studio a cui hanno diritto. “Chiediamo la rivisitazione dei parametri per la borsa di studio, lottiamo per garantire i diritti degli studenti soprattutto in un momento così delicato” dichiarano i tre promotori della petizione.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Da oggi la Calabria è zona arancione. Ecco cosa cambia

Damiana Riverso

Asd Zarapoti, Cardamone nella dirigenza regionale della Fidal Calabria

Mirko

Giornalisti in trincea: inviata calabrese di “Porta a Porta” racconta emergenza Lombardia (VIDEO)

Antonio Battaglia
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content