Calabria7

Coronavirus, Piscopio diventa zona rossa: pronta l’ordinanza di Spirlì

Piscopio

A breve il presidente facente funzioni della Regione, Nino Spirlì, dovrebbe firmare l’ordinanza che decreterà Piscopio zona rossa. La decisione è stata presa dopo che circa 70 persone residenti nella popolosa frazione di Vibo Valentia sono risultate positive al test rapido a cui si sono sottoposte nelle giornate del 23 e del 24 dicembre in una clinica privata del capoluogo.

Per avere piena conferma del contagio bisognerà attendere l’esito di tutti i tamponi molecolari, ma è chiaro che oramai l’attendibilità del test antigenico è elevata e dunque il livello di contagi resterà preoccupante. Il sindaco di Vibo, Maria Limardo, ha reso noto che “l’esame di tutti i tamponi molecolari effettuati dall’Asp è ancora in corso; allo stato si registra un numero di circa 20 positivi su Piscopio. Domani (27 dicembre 2020) si proseguirà con lo screening presso il palazzetto dello sport, cominciando da tutti coloro i quali abbiano avuto stretti contatti con i soggetti positivi, in speciale modo i conviventi sotto lo stesso tetto. Si ricorda che tutta l’Italia è zona rossa con le restrizioni note per l’osservanza delle quali sono stati incrementati i controlli”.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Blitz antidroga al porto di Gioia Tauro, sequestrate oltre 3 tonnellate di cocaina

Gabriella Passariello

Maltempo, splende il sole e inizia la conta dei danni

Matteo Brancati

Incidente mortale sulla statale 106, chiesto rinvio a giudizio per un automobilista

Maria Teresa Improta
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content