Calabria7

Demoliscono una scuola ma non rimuovono le macerie, denunciati titolari di una ditta nel Reggino

Il Comune di Marina di Gioiosa Ionica ha appaltato la demolizione e la ricostruzione di una scuola elementare, ma le due imprese edili vincitrici non hanno rimosso la montagna di macerie generate dalla demolizione. L’amministrazione comunale ha così denunciato i fatti ai Carabinieri Forestali di Roccella Ionica i quali, dopo un’accurata e rapida indagine, hanno denunciato gli amministratori delle imprese, entrambe con sede legale a Cariati,  C.C., di anni 51 e  S.P. di 54 anni, entrambi residenti a Cariati.

In sintesi le ditte incaricate dei lavori avevano eseguito solo l’abbattimento del vecchio immobile e, contrariamente a quanto previsto dal capitolato d’appalto, non hanno sgombrato le macerie per procedere alla successiva ricostruzione. Quindi, il Comune, dopo aver rescisso il contratto con le ditte inadempienti, sarà costretto ad indire un nuovo appalto di costruzione, allungando inevitabilmente i tempi per consegnare una scuola nuova ai bambini della città.

 

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Coronavirus a scuola, sospesa la didattica in presenza in due plessi di Vibo

Giovanni Bevacqua

Sanità Reggio, Falcomatà con i medici: “Sistema da rivedere”

Andrea Marino

Coronavirus, altra vittima: muore medico calabrese

Mirko
Click to Hide Advanced Floating Content