Calabria7

Enel, lavoratori scendono da ciminiere: proposta accettata

enel

Enel, impiego immediato dei due lavoratori fino alla fine dei lavori della ditta e sottoscrizione di un protocollo tra Enel, Istituzione e sindacati volto a garantire l’impiego dei lavoratori storicizzati.

La proposta è stata accettata dai lavoratori che sono scesi dalla ciminiera della ex centrale. A darne notizia è l’Assessore al Lavoro, Tatiana Novello esprimendo soddisfazione per la risoluzione della questione seguita ad una ininterrotta attività di mediazione tra le parti da parte dell’Amministrazione Comunale. Anche a nome del Sindaco Flavio Stasi la Novello rinnova il ringraziamento ad Enel SpA per la disponibilità e la volontà di dialogo in questa complicata trattativa e alla CGIL Pollino-Sibari-Tirreno, per il suo fondamentale intervento nel raggiungimento dell’obiettivo e alle forze dell’ordine impegnate a presidiare il sito in questi giorni.

È stata garantita la incolumità dei lavoratori, la sicurezza della centrale e rafforzata la partnership tra l’Azienda, le organizzazioni sindacali confederali e l’Istituzione. Sarà costituito un tavolo per la sottoscrizione di un protocollo atto a definire strumenti a garanzia dei lavoratori. L’ulteriore obiettivo raggiunto garantirà l’impiego di maestranze locali ed il monitoraggio dello stesso, con particolare riguardo ai lavoratori storicizzati.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

La Santelli smonta le fake news: “In Calabria si torna a scuola il 24 settembre”

Maurizio Santoro

Movida sicura a Soverato, firmato nuovo protocollo

Mirko

“In Calabria 31 morti in un anno”, la strage del lavoro continua e i sindacati si mobilitano

Mimmo Famularo
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content