Calabria7

Incidente mortale a Marcellinara, disposta l’autopsia sul corpo dell’imprenditore-pilota

La Procura della Repubblica di Catanzaro ha aperto un fascicolo d’inchiesta per fare luce sulla morte di Daniel Villella, l’imprenditore e pilota di Lamezia Terme deceduto la notte del 25 settembre in seguito a un incidente stradale avvenuto tra Amato e Marcellinara. Il sostituto procuratore Andrea Buzzelli ha disposto l’autopsia che verrà eseguita nelle prossime ore nei locali di Medicina legale del Policlinico Universitario “Mater Domini” di Catanzaro.

Per il momento si procede contro ignoti con l’obiettivo di chiarire le cause della tragedia. L’auto sulla quale viaggiava il solo Villella è finita per cause in corso di accertamento in un burrone. Gli inquirenti vogliono capire se si è trattato di una tragica fatalità o dietro il terribile incidente vi siano delle responsabilità. L’esame autoptico chiarirà alcuni di questi dubbi. Si ipotizza che possano aver avuto un ruolo le difficili condizioni atmosferiche di quelle ore, con vento e pioggia che si erano abbattute sulla zona in cui transitava l’imprenditore lametino. Daniel era anche pilota e frequentava spesso una pista di go-kart ed era un appassionato di auto da corsa.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Due attori italiani di grande successo alla XVI edizione del MGFF

manfredi

“Correre ai confini” il runner Luca Naso fa tappa a Cropani

manfredi

Incendio in bosco nel Catanzarese, i diavoli rossi di Tiriolo domano fiamme

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content