Calabria7

Inseguiti dai Carabinieri abbandonano auto piena di arnesi da scasso

Carabinieri Vibo Valentia

Viaggiavano con un vero e proprio arsenale di attrezzi da scasso in auto. I Carabinieri della Stazione di Oriolo (Cs), dipendenti dalla Compagnia Carabinieri di Corigliano Calabro,li hanno intercettati e hanno dovuto abbandonare veicolo e materiale.

Durante un servizio perlustrativo del territorio i militari hanno visto un’autovettura station wagon procedere a fari spenti. Al fine di identificarne gli occupanti, hanno intimavano l’alt con la paletta in dotazione, ma, anziché fermarsi, il guidatore ha accelerato superando l’autovettura dei Carabinieri. Da qui un lungo inseguimento per le vie di campagna del piccolo centro, che si è concluso in una strada sterrata completamente buia e circondata dalle campagne. I due uomini che si trovavano nella station wagon si sono dileguati nella macchia mediterranea, sfruttando l’oscurità, abbondando l’auto ancora con il motore acceso.

All’interno della Renault Laguna c’era un vero e proprio arsenale di attrezzi da scasso. Inoltre sono stati trovati 17 bidoni da 20 litri ancora da riempire, dei tubi di gomma e un motore artigianale, tutto materiale che sarebbe servito per asportare la benzina da diversi veicoli agricoli parcheggiati nelle campagne. I militari hanno trovato anche dei passamontagna. Gli accertamenti, quindi, si sono concentrate sul veicolo, risultato radiato nel 2018 per esportazione all’estero, mentre le targhe apposte risultavano essere state rubate pochi giorni fa in provincia di Potenza. Tutto il materiale è stato campionato e sottoposto a sequestro penale, mentre i militari della Sezione Operativa della Compagnia di Corigliano Calabro e sono stati effettuati i rilievi per le impronte lasciate dai fuggitivi all’interno dell’abitacolo. Diversi sono i furti avvenuti negli ultimi mesi nelle zone più periferiche e di campagna dell’entroterra della provincia di Cosenza.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Eroina e metadone in casa, arrestato 58enne nel Catanzarese

manfredi

Corigliano-Rossano, gestione verde pubblico a cooperativa sociale

Mirko

Cosenza, due persone denunciate per combustione illecita

nico de luca
Click to Hide Advanced Floating Content