Calabria7

L’ avv. Pittelli e il manoscritto: “Non c’è riferimento a Rinascita Scott”

malapigna pittelli

L’ avvocato Giancarlo Pittelli vuole conferire con i giudici che ne hanno disposto la carcerazione e spiegare i contenuti del manoscritto trovato dai Carabinieri il giorno della perquisizione.

I legali del noto penalista catanzarese Salvatore Staiano e Guido Contestabile chiedono la scarcerazione o la sostituzione della misura carceraria con gli arresti domiciliari, subordinata ovviamente all’interrogatorio con la dottoressa Barbara Saccà che ne ha firmato l’ordinanza di custodia cautelare in carcere.

“Pittelli non si è mai potuto difendere in maniera appropriata: in un primo momento perché troppo breve il periodo per studiare la marea di atti notificatigli, in un secondo momento per la ritenuta inopportunità di rispondere ad un pm estraneo al processo. Nei fatti non ha mai potuto interloquire con coloro i quali ne hanno disposto la carcerazione”.

Secondi i legali di Pittelli nel manoscritto ritrovato nello studio del loro assistito non c’è alcun riferimento a Rinascita Scott, ma altre diciture irrilevanti per l’indagine che comunque Pittelli potrebbe spiegare.

 

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Polizia, sequestrati 450 kg di prodotti alimentari

Mirko

Coronavirus, positivo un consigliere comunale di Catanzaro

Damiana Riverso

Incidente in via Teano a Catanzaro, nessun ferito

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content