Calabria7

Lamezia: Mascaro parla delle deleghe, Pegna annuncia battaglia (SERVIZIO TV)

di Nico De Luca – Da poche ore l’avv. Paolo Mascaro è di nuovo primo cittadino di Lamezia Terme.

Forse è una semplice coincidenza di calendario; ma è quantomeno curioso che la città torni ad avere un sindaco dopo due anni esatti.

Il 24 novembre 2017 il presidente della repubblica Mattarella, su proposta del premier Gentiloni e del ministro dell’interno Minniti, firmava il decreto di scioglimento del consiglio comunale, il terzo nella storia dell’ente.

Ieri, 24 novembre 2019, il sindaco decaduto è stato rieletto ufficialmente.

Bassa la percentuale dei votanti, pochi decimali sotto il 30%; ma l’esito del ballottaggio è stato schiacciante ed ha visto Mascaro prevalere col 69% delle preferenze contro il 31 dell’antagonista, il promoter Ruggero Pegna, candidato del centrodestra.

Calabria7 è tornata ancora nella città della Piana dove sono ancora evidenti i segni del nubifragio di ieri; ma dove dove sono altrettanto visibili il degrado conseguente a due anni di commissariamento e il disamore della gente per una politica che ha causato ben tre scioglimenti per infiltrazioni.

Oggi è il giorno dei commenti, quelli del neo sindaco Mascaro già proiettato alla piena attività e da noi ripreso mentre entra in Comune per un saluto informale ai dipendenti.

Lo abbiamo sentito nel suo studio ma doverosamente abbiamo chiesto qualche commento anche all’antagonista, il promoter Pegna.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

San Giovanni in Fiore: firmare immediata assunzione dei medici

manfredi

Fase 2, Santelli: “D’accordo con la riapertura dei parrucchieri”

Andrea Marino

Catanzaro, all’ospedale ‘Pugliese’ presentazione attività Triage Pediatrico

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content