Calabria7

L’azienda gli accredita per errore 330 stipendi: dipendente dà le dimissioni e scompare con i soldi

Coronavirus rimborso viaggi

Invece del suo stipendio di 545 dollari, ha ricevuto in busta paga (per errore) ben 180.418 dollari, 330 volte quanto gli spetta mensilmente. E così un lavoratore cileno, a cui l’azienda per cui lavorava – la CIAL Alimentos – ha chiesto la restituzione del denaro, ha fatto perdere le sue tracce. Non senza però mandare prima una lettera di dimissioni alla società tramite il suo avvocato. La CIAL Alimentos, un’azienda che lavora la carne, lo ha denunciato per appropriazione indebita. E’ quanto racconta Fanpage.it. Al momento nessuna persona è stata tratta in arresto, anche se molto probabilmente l’uomo si troverà a dover affrontare un processo. Non si sa dove sia l’uomo ora, ma sembra abbia cambiato abitazione, preferendo evitare di farsi trovare.

 

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Morte della piccola Diana, ecco i risultati dell’autopsia

Alessandro De Padova

Scandalo a Bruxelles, orgia omosessuale a base di droga: c’è anche un eurodeputato

Giovanni Bevacqua

Auto piomba su corteo natalizio, 5 morti e 40 feriti: il video della tragedia

Mirko
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content