Lo deruba e si infila i soldi negli indumenti intimi, fermato dalla Polizia a Reggio

Si tratta di un trentasettenne di origini marocchine, irregolare sul territorio nazionale e con numerosi precedenti giudiziari 
Polizia ferroviaria Calabria

La Polizia di Stato in servizio al Compartimento Polfer di Reggio Calabria, è intervenuta su richiesta dei volontari dell’Help Center della Caritas che si trova nei pressi della Stazione Centrale, per un acceso litigio che ha coinvolto due soggetti, presumibilmente in attesa della distribuzione dei pasti.

Gli agenti, immediatamente giunti sul posto, hanno constatato la presenza di un signore anziano che segnalava di aver subìto il furto di denaro da parte di un extracomunitario. Quest’ultimo è stato quindi identificato e sottoposto a perquisizione personale. L’uomo, un trentasettenne di origini marocchine, irregolare sul territorio nazionale e con numerosi precedenti giudiziari e di polizia, è stato trovato in possesso dei soldi che si aveva abilmente tentato di nascondere all’interno dei propri indumenti intimi.

Gli agenti, immediatamente giunti sul posto, hanno constatato la presenza di un signore anziano che segnalava di aver subìto il furto di denaro da parte di un extracomunitario. Quest’ultimo è stato quindi identificato e sottoposto a perquisizione personale. L’uomo, un trentasettenne di origini marocchine, irregolare sul territorio nazionale e con numerosi precedenti giudiziari e di polizia, è stato trovato in possesso dei soldi che si aveva abilmente tentato di nascondere all’interno dei propri indumenti intimi.

Il fermato, che è risultato in attesa di giudizio per altri reati, è stato deferito in stato di libertà per il furto aggravato e la somma di denaro è stata restituita al proprietario.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
"Il mio ginecologo mi ricorda che devo controllare una cisti ovarica. Da lì parte uno tsunami. Risonanza, ricovero, operazione. Ciao ovaie"
Prende il posto di Bruno Trocini. Da giocatore ha indossato la maglia amaranto tra il 1988 e il 1990 ai tempi di Nevio Scala
I tempi? Appena la vice presidente Princi sarà proclamata in Europarlamento. Il governatore conferma: "Ho intenzione di alleggerirmi di alcune competenze"
Accolto l'appello della difesa. Nessuna pericolosità sociale: "non esistono elementi da cui desumere l'appartenenza alla 'ndrangheta"
Buone notizie dall'occupazione: è aumentata anche nel 2023, sia nella componente autonoma sia per quella alle dipendenze
E' stato bloccato dalla polizia mentre vagava in una zona di campagna. Si trova in stato di fermo negli uffici del commissariato
Il fatto è accaduto a Capistrano, nel Vibonese e per fortuna il conducente ha riportato solo un leggero trauma cranico
Ispezione dell’Ufficio Circondariale Marittimo Guardia Costiera di Soverato. Elevate sanzioni amministrative
Operazioni concluse dalla sezione di pg dei carabinieri della Procura di Catanzaro, dai colleghi di Soverato e dalla Guardia costiera
La lettera, scritta a mano e del tutto anonima, contiene una serie di atti minatori nei confronti della società e del primo cittadino
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved