Calabria7

Ministro della famiglia in Calabria presenta strategia contro la disoccupazione femminile

“La famiglia italiana la si aiuta grazie alla messa a terra della riforma del Family Act, che oggi è legge dello Stato entrata in vigore”. Lo ha detto il ministro della famiglia, Elena Bonetti, a margine di un convegno sul Family Act tenuto oggi a Palmi, in provincia di Reggio Calabria.  “La riforma – ha aggiunto il ministro – prevede un sostegno economico a tutte le famiglie con figli, con l’assegno unico universale, investimenti nei servizi educativi, la costruzione di nuovi asili nido e il sostegno alle spese per l’educazione, per la scuola, che le famiglie sostengono e che devono essere ovviamente restituite da parte dello Stato, e ancora riforma dei congedi parentali e incentivo al lavoro femminile e al lavoro dei giovani. L’incentivo al lavoro femminile è un asso straordinario in particolare – ha sottolineato Bonetti – per questo territorio e questo significa mettere le donne nelle condizioni di poter scegliere di essere madri ma nello stesso tempo di intraprendere una carriera lavorativa con un’attenzione in particolare e incentivi significativi grazie al Pnrr all’imprenditoria femminile. Per i giovani – ha concluso il ministro della famiglia – casa lavoro e scuola”.

Sostegno alle donne calabresi

“Il segno di questa serata è il segno di una società che ha deciso di riprendersi in mano il futuro. La pandemia ha evidenziato il grande ruolo della famiglia che, nonostante tante difficoltà, ha dimostrato di essere fondamentale per resistere insieme e per costruire con fiducia il futuro. Il Family Act è una riforma di tutte e di tutti, per tutte e tutti. Il modo in cui abbiamo portato avanti questa riforma è quello della politica che ha riconosciuto i bisogni reali dei cittadini e ha saputo comporre le diverse posizioni per essere davvero al servizio del Paese. La Calabria ha un alto tasso di disoccupazione femminile: per invertire questa tendenza è necessario garantire servizi educativi in numero adeguato a supportare la genitorialità, ed è quello che facciamo con l’investimento di 4,6 miliardi di euro in asili nido, ed è importante valorizzare quelle imprese che con le loro politiche di welfare contribuiscono a realizzare il diritto delle donne di essere lavoratrici e madri”. Così la Ministra per le Pari Opportunità e la Famiglia Elena Bonetti, intervenuta a Palmi (RC) all’evento organizzato da Italia Viva Calabria sull’assegno unico e universale per i figli.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Falcomatà condannato, il Pd: “Lunedì decideremo come andare avanti”

Antonio Battaglia

Duro colpo al caporalato, nove arresti nella Piana di Gioia Tauro

Mirko

Cgil Area Vasta: “La Regione pensi al modello sanitario post coronavirus”

Mirko
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content