Calabria7

‘Ndrangheta, Cgil: “Ora impegni concreti da candidati Regione”

cgil

“I candidati alla presidenza della Regione si impegnino con i cittadini calabresi nella costituzione di parte civile della Regione Calabria in tutti i processi di ‘ndrangheta e corruzione”.

Lo scrive su Facebook il segretario generale della Cgil Calabria, Angelo Sposato. “Gli intrecci corruttivi e trasversali che – sostiene Sposato – emergono in queste ore in ulteriori inchieste della magistratura, tra politica, pezzi di magistratura infedele, mondo delle professioni, imprese, ‘ndrangheta, in Calabria rappresentano uno spaccato sociale inquietante.

Mai come ora – prosegue il segretario della Cgil Calabria – diventa indispensabile selezionare, a partire dalla partecipazione al voto del 26 gennaio, una classe dirigente integerrima e adeguata, al di sopra di ogni sospetto, autonoma e non teleguidata, che sappia bonificare il marcio che si è annidato nelle istituzioni calabresi e che faccia della legalità il punto principale di ogni progetto di rinascita. I candidati alla Presidenza della Regione, quindi, si impegnino con i cittadini calabresi nella costituzione di parte civile della Regione Calabria in tutti i processi di ndrangheta e corruzione”.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Addio a Jole Santelli, Regione in lutto: bandiere abbassate alla Cittadella

Mirko

Elezioni Lamezia,le preferenze di lista a sostegno dei 6 candidati (VOTI)

nico de luca

Callipo: “Qualcuno dica a Salvini cosa sta facendo il centrodestra alla Regione”

Mirko
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content