Ritorsione a giornalista: indagate quattro persone

soverato

Quattro persone sono finite nel registro degli indagati per l’incendio dell’auto di una giornalista avvenuto a Montepaone (Catanzaro)  nella notte del 30 gennaio 2014.

In quella data la Fiat Punto in uso a Sabrina Amoroso (ed intestata al padre) venne data alle fiamme, danneggiando anche tre auto nelle vicinanze.

In quella data la Fiat Punto in uso a Sabrina Amoroso (ed intestata al padre) venne data alle fiamme, danneggiando anche tre auto nelle vicinanze.

Al termine delle indagini condotte dai Carabinieri della Compagnia di Soverato e fondate su testimonianze e filmati, la Procura di Catanzaro ha ufficializzato le indagini per danneggiamento ed incendio a carico Raffaele Pitingolo, 61enne;Francesco Fiorentino, 34 anni; Roberto Ianìa di 27 e Marco Buttà di 34 anni.

Secondo la ricostruzione degli inquirenti Pitingolo non avrebbe ‘gradito’ la pubblicazione di un articolo di cronaca riportato dalla giornalista (sulle pagine del quotidiano Gazzetta del Sud) e relativo al fermo dei suoi due figli nel quadro dell’operazione ‘Luxury’.

Sulla vicenda l’assessore alle politiche sociali di Soverato Rosaria Fazzari ha commentato che si tratta di  “un segnale importante da parte delle forze dell’ordine e della Procura della Repubblica che  arriva in un momento storico particolare, in cui gli attacchi alla libertà di stampa sono giornalmente al centro delle cronache. Conosciamo la professionalità  delle giornalista che opera sul nostro territorio. A lei, alla Gazzetta del Sud e a tutti i giornalisti che subiscono ritorsioni per il solo fatto di svolgere io proprio lavoro, rinnovo la vicinanza.”

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
L'appuntamento è per domenica 16 giugno e al centro dell'iniziativa ci sarà la terza età. Il titolo è già tutto un programma: "Siamo tutti anziani"
Secondo quanto raccontato da "Basta vittime sulla statale 106": il conducente della vettura sbalzato fuori dall'abitacolo e incastrato nel guardrail
Ci sono anche due deputati calabresi tra i parlamentari sanzionati dall'ufficio di presidenza della Camera dei deputati
Soddisfazione da parte del presidente di Coldiretti Calabria Franco Aceto: "Ma non basta, la mobilitazione continua"
l'inviato
Centinaia di chilometri di arenile ubicati a ridosso della statale 18 invasi da erbacce, rifiuti e liquami fognari
L'Intervista
Il testo licenziato dal Senato - spiega il governatore della Calabria al Corriere della Sera - è un buon testo, ma deve essere migliorato”
I messaggi social con la firma delle “Brigate Rosse” diretti a due cosiddetti "diarchi fascisti": "Siete condannati a morte"
La Cgil incalza di fronte all'ennesimo episodio "Bisogna prendere provvedimenti drastici e urgenti affinché i colleghi vengano tutelati"
Accolte le istanze dei difensori del 31enne, di Spadola. Il Tribunale di Messina ha ritenuto inammissibile la richiesta della Dda
Accusati in concorso tra di loro di peculato, erano stati arrestati nell'ambito di un'inchiesta della Guardia di finanza. Accolte le le richieste della difesa
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved