Calabria7

Scende dal treno e trova i Carabinieri, arrestato sorvegliato speciale nel Cosentino

sorvegliato speciale

I carabinieri della sezione radiomobile di Cosenza hanno arrestato un 30enne residente a Cellara, comune in provincia di Cosenza, per la violazione della sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno nel comune di residenza.

Nel pomeriggio di ieri, i militari, di servizio di pattuglia, hanno effettuato un controllo in prossimità della stazione ferroviaria di “Vaglio Lise” alcuni giovani che erano rimasti sospettosamente isolati. Durante il servizio hanno notato in lontananza un giovane che, sceso da un treno appena arrivato, ha iniziato a correre nella direzione opposta. Dopo un lungo inseguimento, il giovane è stato raggiunto ed accompagnato negli uffici del Comando provinciale dove è stato identificato. Si trattava di un noto pregiudicato sottoposto alla sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno nel comune di Cellara. È stato dichiarato in arresto e, su disposizione del magistrato di turno della Procura di Cosenza, trasferito nel suo domicilio in regime degli arresti domiciliari.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Gratteri su Gino Strada: “Nessuna critica ma la Calabria non è l’Africa”

Mimmo Famularo

Cosenza, è finito il tempo delle attese: all’Adriatico bisogna vincere

Antonio Battaglia

Abusivismo, controlli nel Vibonese: denunce e sequestri

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content