Calabria7

Scoperte oltre 200 piante di marijuana in un’abitazione del Reggino (VIDEO)

platì

Continuano i servizi dei carabinieri finalizzati alla repressione della coltivazione di stupefacenti, effettuati in sinergia tra le Stazioni sul territorio territoriale e lo Squadrone Eliportato dei Cacciatori Calabria. I carabinieri della stazione locale, unitamente ai cacciatori dello squadrone eliportato di Vibo Valentia, hanno scoperto in un immobile disabitato a Platì, comune in provincia di Reggio Calabria, due piantagioni “indoor” costituite da circa 200 piante di canapa indiana di un’altezza compresa tra i 150 e i 200 cm, coltivate all’interno di due vani della stessa abitazione. Le piantagioni erano provviste di un complesso e articolato sistema di irrigazione costituito da tubi di gomma in grado di estendersi anche all’esterno dell’immobile oltre che di un sistema di ventilazione all’avanguardia.

Sempre nel medesimo contesto operativo, i militari hanno scoperto e rimosso, con il supporto del personale Enel, un sofisticato impianto elettrico abusivo, collegato alla rete pubblica, che sottraeva un ingente quantitativo di energia per alimentare illegalmente i sistemi di illuminazione, ventilazione ed irrigazione. La sostanza stupefacente così scoperta, che se immessa sul mercato avrebbe fruttato decine di migliaia di euro, è stata distrutta previo campionamento necessario per le successive analisi chimiche.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

La Regione “spinge” per Tropea Capitale italiana della Cultura 2022. Intanto, a Reggio…

mario meliadò

Detenzione abusiva di armi e munizioni, un arresto nel Reggino

manfredi

Coronavirus, focolaio nel carcere di Catanzaro: sale a due il numero dei morti

Damiana Riverso
Click to Hide Advanced Floating Content