Calabria7

Serie C, confermato lo sciopero di domenica: ecco i dettagli

Ora è ufficiale: la prima giornata di ritorno del campionato di Serie C, in programma nel prossimo week end, non verrà disputata.

E’ quanto comunica la Lega Pro con una nota diffusa poco fa, confermando dunque la protesta sul tema della defiscalizzazione che già domenica scorsa aveva portato a ritardare l’inizio delle partite di 15 minuti.

“L’incontro tra il ministro Gualtieri e il presidente Gravina è stato istituzionalmente corretto – afferma in una nota il presidente della Lega Pro Francesco Ghirelli -. Ringrazio sentitamente il Ministro per l’attenzione riservata alla Lega Pro e la disponibilità al dialogo dimostrata. Così come ringrazio il presidente Gravina. L’incontro è stato positivo perché ha consentito di delineare cosa serva ai nostri club e sono emersi interessanti spunti di riflessione. Quello che ci interessa è che i club di Lega Pro arrivino alla sostenibilità economica-finanziaria. Abbiamo però la necessità di atti tangibili e concreti, di passare dalle analisi ai provvedimenti. Noi sappiamo di compiere un atto importante, domenica non si gioca. Di ciò ho informato il consiglio direttivo”.
La data del recupero verrà decisa domani dal Consiglio Direttivo della terza serie. Si chiude, dunque, anzitempo il 2019 di Catanzaro, Reggina, Vibonese e Rende.
Redazione Calabria 7
© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Regionali, Federazione civica Calabria si schiera al fianco dei sindaci vibonesi

bruno mirante

Doppia preferenza di genere, consiglieri Catanzaro scrivono ad Irto

manfredi

Corso Management Ordine Medici di Catanzaro, chiuso quarto appuntamento X edizione

Mirko
Click to Hide Advanced Floating Content