Calabria7

Spot Locride, Davi: “Gli albergatori dovrebbero ringraziarmi”

davi albergatori

“Gli albergatori mi criticano ma siamo a luglio avanzato e non sono stati capaci di produrre nulla se non polemiche e critiche.

Di spot istituzionali non c’è traccia e gli albergatori sono abbandonati a loro stessi. Non ho nulla da replicare se non il fatto che grazie allo spot la Locride e considerata finalmente una meta mozzafiato, lo riconosce con onestà intellettuale pure chiaramente e autorevolmente il presidente Luca Zaia nei suoi comunicati, e non più o non solo come la terra descritta fiction sui Narcos per non parlare dei sequestri di persona”. Lo ha dichiarato Klaus Davi – consigliere comunale di San Luca in Aspromonte -, la cui società di marketing ha realizzato lo spot.

“Non si ricordano più – prosegue – le copertine dell’Espresso sull’Aspromonte ‘Colombia d’Italia’? Solo per questo dovrebbero ringraziarmi. Ma soprattutto le associazioni dovrebbero rimboccarsi le maniche e lavorare. Forse qualche albergatore – domanda – ha nostalgia di quelle narrazioni. Forse vorrebbero che si parlasse di piu degli indagati per mafia nelle istituzioni a loro molto vicine visto che siamo stati sui giornali per settimane con quelle notizie non proprio edificanti. Ma per qualche giorni non è stato così, e forse questo da fastidio a qualcuno”.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Catanzaro, fiaccolata nel segno del dialogo interreligioso

Mirko

Capaci…di non dimenticare all’Umg di Catanzaro

manfredi

Foibe e confine orientale, il 10 giugno seminario di formazione per docenti

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content