Calabria7

Vaccini, piattaforma di Poste per prenotare le dosi: sarà attiva anche in Calabria

Anticipazione cassa integrazione

Poste è in prima linea sul fronte dei vaccini. “Abbiamo consegnato 5 milioni di kit con siringhe, aghi, diluenti e un milione di dosi di vaccini – spiega in un’intervista a ‘Il Messaggero’ Matteo Del Fante, amministratore delegato di Poste Italiane – soprattutto abbiamo messo a disposizione, in maniera gratuita, una piattaforma di controllo che consente di verificare dov’è questo materiale in tempo reale”. Inoltre, “è operativa una piattaforma informatica che consente la tracciatura e la somministrazione dei vaccini per il Covid-19 e, per le Regioni collegate ai nostri sistemi, offre prenotazioni online, dal Postamat, tramite i portalettere o dal call center”.

Per ora, le regioni che hanno aderito alla piattaforma sono “solo 5: Sicilia, Marche, Calabria, Abruzzo e Basilicata”. In queste Regioni “quando la vaccinazione sarà aperta a tutti coloro che ne faranno richiesta dopo la prima fase dedicata alle categorie protette, potrà essere prenotata dai cittadini online (informazioni su https://info.vaccinicovid.gov.it/), tramite un call center ad hoc, o attraverso l’Atm Postamat inserendo la propria tessera sanitaria, o tramite i palmari in dotazione ai nostri portalettere”. La piattaforma registra anche la somministrazione “e inserisce automaticamente nell’anagrafe vaccinale nazionale il nominativo” in modo che se dovesse passare l’idea del passaporto vaccinale i dati sarebbero già a disposizione, “sicuri e blindati”. La struttura tecnologica di Poste “permetterebbe di prenotare tutti gli italiani in 2 settimane”. Poste Italiane “è in campo per risolvere i problemi dei cittadini, per lo sviluppo del nostro Paese” conclude Del Fante.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Svolta su un omicidio nel Reggino, catturato in Romania presunto autore (VIDEO)

Mimmo Famularo

Guardia costiera sequestra 3,7 quintali di “bianchetto”

Matteo Brancati

Scacco Matto, chiesto l’ergastolo per il boss Grande Aracri e altri due imputati

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content