Calabria7

“Voto Sardegna metta a tacere chi vuole accordo Lega-M5S in Calabria”

“Nel centrodestra che nell’ultimo anno e mezzo ha conquistato 6 Regioni su 6 (Sicilia, Lombardia, Molise, Friuli, Abruzzo, Sardegna), nessuno può dirsi autosufficiente. E’ questa la grande lezione che ci viene dal voto sardo e che speriamo metta a tacere definitivamente chi, in Calabria, ipotizza un accordo Lega-M5Stelle, cioè un’innaturale riproposizione del governo gialloverde sonoramente bocciato nell’Isola”.

E’ l’analisi del coordinatore provinciale di Forza Italia e consigliere regionale, Domenico Tallini.

“A noi – prosegue Tallini – non importa il raffronto con le quotazioni dei sondaggi più recenti (in questo caso, la Lega perderebbe più di 20 punti, Forza Italia appena 1), a noi interessa il risultato finale di una coalizione che, per essere vincente, deve mostrarsi unita e plurale.

Anche in Calabria sarà così, a dispetto di chi non comprende che il governo gialloverde è ormai al capolinea.

L’accordo sulle Regionali, sottoscritto nei mesi scorsi da Berlusconi, Salvini e Meloni, sta funzionando come un orologio svizzero. Forza Italia non ha messo in discussione le concordate candidature in Friuli e Sardegna per la Lega, di Fratelli d’Italia in Abbruzzo. Non abbiamo dubbi che l’accordo sarà rispettato anche per la Calabria.

Si lavori da subito alla definizione del perimetro della coalizione, – conclude il coordinatore di Forza Italia della provincia di Catanzaro – alla redazione del programma, consentendo al candidato governatore di mettere in campo squadra e progetti per realizzare il cambiamento di cui la Calabria ha bisogno.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Consiglio regionale, Tallini presidente: le reazioni della politica

Andrea Marino

Comune Catanzaro, le decisioni della Giunta

Andrea Marino

Meteo, domani giornata di caldo al Sud

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content