Centro neurogenetica Lamezia, Bruno Bossio: “Ascoltare allarme della ricercatrice Bruni”

pap test gratuito

“Rischia di essere inascoltato il grido di dolore lanciato, nei giorni scorsi, dottoressa Amalia Bruni: il centro di eccellenza di neurogenetica di Lamezia Terme entro il primo marzo sarà costretto a chiudere e a licenziare il personale specializzato per mancanza di fondi”. Lo afferma la parlamentare calabrese Enza Bruno Bossio, del Pd.

“Finora nessuno dei decisori ha dato risposte risolutive. Mi pare giusto richiamare anche le responsabilità governative -continua la deputata dem – e, pertanto, ho deciso di rivolgere un’interrogazione parlamentare e sollecitare iniziative utili anche da parte del Ministero della salute, a trovare una soluzione. Il centro di Lamezia non è solo punto di riferimento per un’intera regione, ma l’eccellenza di un Sud le cui competenze, anche quelle eccelse, sono spesso ostacolate nello svolgere attività scientifiche e di ricerca uniche e straordinarie. È il caso della dottoressa Amalia Bruni e della sua equipe che ha compiuto in questi anni un lavoro straordinario di ricerca sulle malattie neurodegenerative che si sono affermate per i risultati conseguiti, in particolare nel contrasto all’Alzheimer, a livello internazionale. Non si può rimanere indifferenti alla notizia della chiusura di una struttura così importante come quella di Lamezia Terme. Quanto sia importante la ricerca, soprattutto in campo sanitario, ce lo ha ricordato, ove mai ce ne fosse bisogno, lo straordinario risultato conseguito sempre da ricercatrici italiane e meridionali per l’isolamento del virus Coronavirus. È indispensabile, dunque – conclude Bruno Bossio – dare un contributo fattivo e quotidiano al vero motore di questo Paese: la ricerca, sostenendola ovunque e con tutti i mezzi a disposizione”.

“Finora nessuno dei decisori ha dato risposte risolutive. Mi pare giusto richiamare anche le responsabilità governative -continua la deputata dem – e, pertanto, ho deciso di rivolgere un’interrogazione parlamentare e sollecitare iniziative utili anche da parte del Ministero della salute, a trovare una soluzione. Il centro di Lamezia non è solo punto di riferimento per un’intera regione, ma l’eccellenza di un Sud le cui competenze, anche quelle eccelse, sono spesso ostacolate nello svolgere attività scientifiche e di ricerca uniche e straordinarie. È il caso della dottoressa Amalia Bruni e della sua equipe che ha compiuto in questi anni un lavoro straordinario di ricerca sulle malattie neurodegenerative che si sono affermate per i risultati conseguiti, in particolare nel contrasto all’Alzheimer, a livello internazionale. Non si può rimanere indifferenti alla notizia della chiusura di una struttura così importante come quella di Lamezia Terme. Quanto sia importante la ricerca, soprattutto in campo sanitario, ce lo ha ricordato, ove mai ce ne fosse bisogno, lo straordinario risultato conseguito sempre da ricercatrici italiane e meridionali per l’isolamento del virus Coronavirus. È indispensabile, dunque – conclude Bruno Bossio – dare un contributo fattivo e quotidiano al vero motore di questo Paese: la ricerca, sostenendola ovunque e con tutti i mezzi a disposizione”.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
I malviventi hanno messo fuori uso le telecamere per rubare il patrimonio pubblico, provocando un danno di 80 mila euro
L'azzurro ha battuto in finale Alex De Minaur. Sarà il primo italiano a spingersi così in alto da quando esiste il ranking computerizzato nel tennis maschile
La presenza dell'arcivescovo al convegno "No all’autonomia differenziata, Si all’Italia unita dei Comuni” non è piaciuto al partito di Salvini
Il volontario 41enne regala sorrisi ai piccoli pazienti oncologici. Ha ricevuto la benedizione del Pontefice per lettera, ma lo vuole vedere di persona
“E se neanche gli arredi sono dignitosi, immaginiamo cosa accade nei settori più importanti!”, sostiene il consigliere regionale
Geograficamente la quantità di sanzioni si concentra di più a Nord, dove si paga l'84,3% dei verbali; solo il 15,7% è fra Sud e Isole
Il Tribunale del Riesame di Reggio Calabria ha accolto la tesi della difesa. La casa di cura era stata accusata per smaltimento illecito di rifiuti sanitari pericolosi
Nonostante le piste siano chiuse per l’assenza di neve, numerosi turisti ancora utilizzano la parte finale delle discese con lo slittino
Serie D
Il Trapani espugna Locri e va a +10 sul Siracusa, sconfitto ieri a San Luca
Due le operazioni di salvataggio, la segnalazione arrivata da Alarm Phone. Chiesto un porto sicuro più vicino possibile
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved