Dal Fec oltre 2 milioni di euro per il santuario di Sant’Antonio a Lamezia, l’annuncio di Wanda Ferro

L’intervento annunciato dal sottosegretario all'Interno si aggiunge a quello di 300mila euro già deliberato a dicembre 2021 dal Cipe
cuda umg

Un finanziamento di oltre 2 milioni di euro è stato destinato dal Fondo edifici di Culto del Ministero dell’Interno per i lavori di ristrutturazione della chiesa e del convento di Sant’Antonio a Lamezia Terme.
A renderlo noto è il sottosegretario all’Interno Wanda Ferro, dopo che la Direzione centrale degli affari dei culti e per l’amministrazione del Fec del Viminale, acquisendo il parere favorevole della Soprintendenza di Catanzaro, ha assicurato il finanziamento della somma richiesta dalla Prefettura di Catanzaro, che sarà destinata ai lavori di ristrutturazione edilizia del secondo piano e di recupero delle coperture e delle volte del convento, dando disponibilità ad assumere direttamente le funzioni di stazione appaltante.

“Ulteriore dimostrazione di attenzione del Ministero”

“Ulteriore dimostrazione di attenzione del Ministero”

L’intervento si aggiunge a quello di 300mila euro già deliberato a dicembre 2021 dal Cipe, per lavori di ristrutturazione e recupero delle coperture e delle volte della Chiesa e del Convento, autorizzati dal Fec e dalla Soprintendenza e seguiti dalla Regione Calabria sulla base di un’intesa con la Curia Provinciale dei Frati Cappuccini di Calabria, che ha in uso il complesso immobiliare. Lavori che sono stati consegnati alla ditta incaricata nel luglio 2023.
“Questo nuovo finanziamento – spiega il sottosegretario Ferro, delegata al Fec – è un’ulteriore dimostrazione dell’attenzione del Ministero dell’Interno per la conservazione e la valorizzazione degli edifici sacri di proprietà del Fec,  come il complesso di S. Antonio di Padova a Lamezia Terme, che rappresenta un fiore all’occhiello del turismo religioso calabrese e una importante meta di pellegrinaggio, ospitando tra l’altro opere d’arte di grande valore come un dipinto di Andrea Cefaly raffigurante l’Immacolata e il quadro di Sant’Antonio datato 1664, opera del pittore Giacomo Stefanone”.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
L'appuntamento è per domenica 16 giugno e al centro dell'iniziativa ci sarà la terza età. Il titolo è già tutto un programma: "Siamo tutti anziani"
Secondo quanto raccontato da "Basta vittime sulla statale 106": il conducente della vettura sbalzato fuori dall'abitacolo e incastrato nel guardrail
Ci sono anche due deputati calabresi tra i parlamentari sanzionati dall'ufficio di presidenza della Camera dei deputati
Soddisfazione da parte del presidente di Coldiretti Calabria Franco Aceto: "Ma non basta, la mobilitazione continua"
l'inviato
Centinaia di chilometri di arenile ubicati a ridosso della statale 18 invasi da erbacce, rifiuti e liquami fognari
L'Intervista
Il testo licenziato dal Senato - spiega il governatore della Calabria al Corriere della Sera - è un buon testo, ma deve essere migliorato”
I messaggi social con la firma delle “Brigate Rosse” diretti a due cosiddetti "diarchi fascisti": "Siete condannati a morte"
La Cgil incalza di fronte all'ennesimo episodio "Bisogna prendere provvedimenti drastici e urgenti affinché i colleghi vengano tutelati"
Accolte le istanze dei difensori del 31enne, di Spadola. Il Tribunale di Messina ha ritenuto inammissibile la richiesta della Dda
Accusati in concorso tra di loro di peculato, erano stati arrestati nell'ambito di un'inchiesta della Guardia di finanza. Accolte le le richieste della difesa
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved