Calabria7

Movimento Apostolico soppresso, il nipote della mistica Maria Marino: “Nonna sta male”

“Mia nonna sta malissimo, è malata e anziana, – scrive in una lettera alla redazione Paolo Marraffa nipote dell’ispiratrice del Movimento Apostolico Maria Marino – un clericalismo così cattivo non lo avevo mai visto. Ho seguito l’ultimo pezzo di questo cammino durato 40 anni e visto mia nonna soffrire per diverso tempo. Intendo rivolgere un messaggio a chi è stato complice e artefice della sua sofferenza”. “Maledetti clericali – scrive Marraffa – che avete cospirato contro di lei, non vi è bastato approfittarvi del suo zelo missionario, dovevate pure immolarla per i vostri sporchi affari. Un giorno dovrete rendere conto a Dio, sappiatelo perché vi riempite la bocca di Lui ma lo crocifiggete ogni giorno. Sono distante da voi e dai vostri amici noti per gli abusi di ogni genere e soprattutto per l’odio. Sappiate che sarà pianto e stridore di denti, ha ragione nonna Maria che dice Padre perdona loro perché non sanno quello che fanno. Perché non servite il Dio di Gesù Cristo, ma una sua brutta e miserabile caricatura arricchita sulle spalle dei poveri sofferenti”.

Cristo annientato

“Il Cristo che avete annientato, – scrive nella missiva il nipote di Maria Marino – non vi riconoscerà perché voi non lo avete riconosciuto. Papa Francesco parla tanto dei diversi e di inclusione eppure voi odiate quest’ultima e la combattete con tutte le vostre forze. Volete una Chiesa di servi e ubbidiente senza alcuna ragione e libero arbitrio ai vostri cattivi comandi. Una cricca di fondamentalisti e clericalisti maledetti pronti a rinnegare Cristo, la propria storia e vocazione. Un clero di mercenari che poco se ne importa della Verità che dovrebbe annunciare al mondo. Preferisce tradire Cristo e perseguitare i veri Cristiani che spesso si trovano a dover agire di nascosto, emarginati come lebbrosi. La Chiesa è degli ultimi e dei perseguitati, di mia nonna Maria e di tutti quelli che si trovano agli ultimi posti. Vi siete serviti del Vaticano per fare orrendi soprusi e questo decreto è solo la ciliegina sulla torta che mai potrà cancellare il bene che c’è nella Chiesa, intesa come popolo di Dio in cammino. Cari arrivisti nemici di Cristo vedrete che il tempo mi darà ragione”.

 

LEGGI ANCHE | Scioglimento del Movimento Apostolico, la fondatrice Maria Marino: “Padre perdona loro che non sanno quello che fanno”

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

“Lido non è quartiere a vocazione turistica, non avevo capito niente”

manfredi

Randagismo nel Catanzarese, sindaci elaborano strategia: potenziare presenza accalappiacani

Maria Teresa Improta

Inchiesta sui rifiuti a Vibo, chiesta l’archiviazione per l’ex sindaco D’Agostino e per un assessore

Mimmo Famularo
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content