Calabria7

Sindaco calabrese ricoverato nonostante la doppia dose, Asp chiede la zona rossa

La stessa Asp ha palesato la possibilità di alcuni casi legati alla variante Delta tra i nuovi positivi

Il presidente facente funzioni della Regione Calabria, Nino Spirlì, potrebbe a breve emettere un’ordinanza per istituire la zona rossa a San Martino di Finita, in provincia di Cosenza. I contagi sono infatti in forte aumento nel territorio. Nell’ultima settimana sono stati individuati ben 9 casi di positività al tampone molecolare su meno di mille abitanti, un caso confermato relativo a u non residente e ben 11 al test antigenico in attesa di ulteriore conferma con quello molecolare.

Possibili casi di variante Delta

Tra i positivi al Coronavirus anche il sindaco Paolo Calabrese il quale è stato contagiato nonostante abbia ricevuto negli scorsi giorni entrambe le dosi del vaccino. Il primo cittadino, dopo avere accusato alcuni sintomi da insufficienza respiratoria, è stato soccorso dal personale sanitario del 118 ed è stato immediatamente ricoverato all’ospedale Annunziata della città bruzia. Si segnalano – secondo fonti ospedaliere – altri casi positivi tra le persone che hanno già completato l’intero ciclo di vaccinazione anti-contagio. La situazione ha allarmato la task force dell’Asp di Cosenza, alcuni nuovi casi positivi al Covid-19 potrebbero essere legati alla variante Delta.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Tragedia nel Vibonese, turista si tuffa nel mare mosso e annega (FOTO)

Mirko

Tamponi covid non autorizzati, denunciati medico e infermiere nel Reggino

Giovanni Bevacqua

Tentano furto auto, arrestati due giovani a Reggio Calabria

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content