Calabria7

Bimbo nasce con tre peni, primo caso di trifallia nel mondo

Bambino nasce con tre peni

Sta facendo il giro del web la notizia del bambino nato con tre peni. È accaduto in Iraq, più precisamente nella città di Duhok. Dopo il parto la madre e il padre hanno portato il piccolo in ospedale a causa di quello che sembrava un gonfiore allo scroto. Ma i medici si sono subito accorti che il neonato aveva due peni in più. “Per quanto ne sappiamo, questo è il primo caso certificato di trifallia”, ha scritto il Dottor Shakir Saleem Jabali in uno studio pubblicato sull’International Journal of Surgery Case Reports. Il piccolo è stato sottoposto a delle analisi per capire se ha avuto dei problemi con eventuali farmaci assunti dalla madre durante la gravidanza.

I medici hanno effettuato delle analisi per capire se il bambino fosse stato esposto a farmaci durante la gravidanza o se avesse una storia familiare di anomalie genetiche. Gli esami hanno dato tutti esito negativo e quindi, considerato il fatto che solo uno dei tre peni aveva un’uretra, hanno rimosso chirurgicamente gli altri due.  Gli esperti hanno affermato che uno su circa cinque milioni di ragazzi nasce con più di un pene, ma ad oggi questo caso è davvero unico al mondo. Archiviata l’operazione oggi il bambino gode di ottima salute.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Covid, rilevati anticorpi in una bimba nata da madre vaccinata: il caso negli Usa

Antonio Battaglia

Covid, l’eroe della Sars: possibile seconda ondata, anni per il vaccino

manfredi

Coronavirus, primo caso positivo in Vaticano

Mirko
Click to Hide Advanced Floating Content