Il Catanzaro continua a volare, tifosi in estasi: “Siamo i più forti del campionato” (VIDEO)

I sostenitori giallorossi dopo la splendida rimonta sulla Viterbese: "Siamo primi da soli ma il campionato è lungo e le insidie sono sempre dietro l’angolo"

Partita pazza al “Ceravolo”. Vantaggio giallorosso, rimonta Viterbese, controrimonta del Catanzaro. La squadra di Vivarini supera i laziali col brivido e approfitta così del clamoroso passo falso del Crotone a Foggia, portandosi in vetta solitaria a 22 punti. 3-2 il risultato finale di un match dalle mille emozioni, equilibrato e aperto fino all’ultimo istante: a pochi secondi dall’inizio della contesa i padroni di casa si portano in vantaggio con Sounas, per poi dilapidare il vantaggio con un raro errore difensivo che regala il pari alla Viterbese. Nella ripresa i laziali passano addirittura in vantaggio con un gol da cineteca di Monteagudo, ma poco dopo i giallorossi riagguantano la parità con Cianci. Le Aquile spingono in maniera forsennata alla ricerca del pari, ma sbattono contro un Fumagalli miracoloso in più occasioni. Il muro gallonerà crolla al minuto 85, quando Curcio permette la completa rimonta del Catanzaro con un perfetto colpo di testa. La Viterbese rompe così l’imbattibilità casalinga di Fulignati, ma non riesce nell’impresa di strappare punti alle Aquile.

Partita pazza al “Ceravolo”. Vantaggio giallorosso, rimonta Viterbese, controrimonta del Catanzaro. La squadra di Vivarini supera i laziali col brivido e approfitta così del clamoroso passo falso del Crotone a Foggia, portandosi in vetta solitaria a 22 punti. 3-2 il risultato finale di un match dalle mille emozioni, equilibrato e aperto fino all’ultimo istante: a pochi secondi dall’inizio della contesa i padroni di casa si portano in vantaggio con Sounas, per poi dilapidare il vantaggio con un raro errore difensivo che regala il pari alla Viterbese. Nella ripresa i laziali passano addirittura in vantaggio con un gol da cineteca di Monteagudo, ma poco dopo i giallorossi riagguantano la parità con Cianci. Le Aquile spingono in maniera forsennata alla ricerca del pari, ma sbattono contro un Fumagalli miracoloso in più occasioni. Il muro gallonerà crolla al minuto 85, quando Curcio permette la completa rimonta del Catanzaro con un perfetto colpo di testa. La Viterbese rompe così l’imbattibilità casalinga di Fulignati, ma non riesce nell’impresa di strappare punti alle Aquile.

Questo Catanzaro è più forte di qualsiasi difficoltà. E i tifosi giallorossi lo sanno benissimo. “Vincere un partita del genere aiuta tantissimo – ci dice un supporter all’uscita dallo stadio. Qualsiasi squadra, preso il 2-1, si sarebbe arresa. Ma noi abbiamo tirato fuori una grinta enorme e abbiamo vinto la partita”. C’è chi sottolinea i “cambi azzeccatissimi di Vivarini” e chi esalta la qualità delle riserve, con qualcuno che è addirittura arrivato “da Milano per seguire la partita. 1200 km per una vittoria bellissima”. Grande entusiasmo, quindi, ma anche l’unanime consapevolezza che il percorso è solo all’inizio: “Adesso testa a Monopoli, siamo primi da soli ma il campionato è lungo e le insidie sono sempre dietro l’angolo come ha dimostrato oggi la Viterbese”. (a.b.)

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Si trova attualmente agli arresti domiciliari ed è accusato di aver perseguitato con diverse condotte una donna conosciuta nel corso di una cena
Il prossimo sabato 25 maggio l’incontro “Con Giorgia i giovani cambiano l’Europa”. Ci saranno i candidati alle elezioni europee
La squadra in Lombardia con un volo charter. Si trasferirà in una struttura vicino a Cremona per il ritiro prepartita abituale
L'imputato secondo l'accusa, si sarebbe fatto praticare rapporti orali da una minorenne in cambio di una somma di denaro
Operazione della Guardia di Finanza nel contrasto al lavoro sommerso. Scoperti dodici lavoratori completamente senza contratto
Torna a crescere la fiducia degli italiani verso le istituzioni, pubbliche e private, ma solo una parte raccoglie oltre la metà dei consensi
Interrogatorio di garanzia davanti al gip di Vibo. Ha risposto a tutte le domande l’ex direttrice amministrativa Valentina Amaddeo. Prodotta una memoria difensiva
L'ordinanza sulla sicurezza dei bagnanti comprende i Comuni da Simeri Crichi a Monasterace fino alla foce del torrente Assi
Ne dà notizia in una nota l'ateneo, spiegando che le circostanze della morte dell'avvocato e giurista "sono in corso di accertamento"
Del caso si sta occupando la Squadra Mobile. Sul luogo dell'agguato la polizia scientifica ha recuperato ben 5 bossoli
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved