Calabria7

Imponimento, il Riesame di Catanzaro restituisce azienda a imprenditore

usa nome del nipote-alt

La seconda sezione penale del Tribunale di Catanzaro, presieduta da Giuseppe Valea, decidendo sulla richiesta di riesame avanzata da Giovanni Fabiano, difeso e rappresentato dagli avvocati Paolino Rizzuti e Gregorio Buccolieri, avverso il decreto di sequestro preventivo emesso dal gip del medesimo Tribunale lo scorso 31 luglio, ha annullato il sequestro, ordinandone, per effetto, il dissequestro e la restituzione agli aventi diritto delle quote societarie del capitale sociale della società “Fabiano Legnami Srl”. Lo stesso Giovanni Fabiano, in qualità di amministratore della nota azienda operante nel settore del legno, è indagato nell’ambito dell’operazione “Imponimento” ed era stato arrestato all’alba del 21 luglio scorso per poi essere scarcerato dopo tre giorni.

 

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Il Covid miete un’altra vittima a Catanzaro: chiude dopo cinque anni il “Wino”

Antonio Battaglia

Truffa alle assicurazioni a Catanzaro, in 27 salvati dalla prescrizione (NOMI)

Gabriella Passariello

Coronavirus, chiuso per sanificazione il Comune di Catanzaro

Damiana Riverso
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content