Calabria7

Pubblica falsa ordinanza Covid, la denuncia del sindaco di Crosia

coronavirus fake news

“Da qualche ora sta circolando sui canali social e soprattutto attraverso la rete WhatsApp la foto di una pseudo ordinanza, sgrammaticata e con tanto di fantomatica firma del primo cittadino, che annuncia la proroga delle misure restrittive anti contagio per tutta la stagione estiva.

È evidente che si tratta di una fake news, messa in piedi per infondere paura e terrore in un momento difficile. Se si è trattato di uno scherzo, sicuramente lo reputiamo di cattivo gusto”. Lo scrive il sindaco di Crosia (CS), Antonio Russo, che ha annunciato che si recherà alla stazione dei Carabinieri di Crosia Mirto per presentare denuncia a carico di ignoti. “Stiamo vivendo un periodo difficilissimo – aggiunge il primo cittadino – e giocare con la sensibilità dei cittadini che da quasi due mesi sono costretti a vivere dell’essenziale, senza poter godere della libertà, è sicuramente un gesto deprecabile.

Per questo colgo l’occasione non solo per condannare questo gesto ma per annunciare alla ai cittadini che il Comune ha già avviato l’attività straordinaria di bonifica, messa in sicurezza e riqualificazione dell’intero territorio urbano, del verde pubblico e degli arredi così da essere pronti da subito, non appena decadute tutte le giuste e severe norme anti-contagio, ad una fase di ripresa e socializzazione”. “E faremo in modo – conclude il sindaco – che la prossima stagione estiva, se le norme ce lo consentiranno, possa ritornare ad essere un momento da vivere tutti insieme”.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Sparatoria a Vibo, due imprenditori gambizzati a colpi d’arma da fuoco

Mimmo Famularo

Parifica Corte dei conti, Talarico: “Risultati positivi per la Regione Calabria”

bruno mirante

“Beppe Grillo non fa ridere, mortifica i calabresi”

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content