Calabria7

Sanità in Calabria, il governatore Occhiuto: “L’Arma vuole che Bortoletti non operi da carabiniere”

Roberto Occhiuto calabria

“Ho incontrato il colonnello Bortoletti tre giorni dopo le elezioni, il governo lo ha nominato sub commissario in tempi strettissimi, e quando sono andato in Consiglio dei ministri il premier Draghi ha dimostrato di apprezzare moltissimo questa mia indicazione. Poi è successo che il comando dei Carabinieri, di fatto, non ce lo ha ancora assegnato”. Lo ha detto Roberto Occhiuto, presidente della Regione Calabria, intervenendo ad “Articolo 21”, su Calabria Tv. “L’Arma vorrebbe che Bortoletti venisse in Calabria o in comando o in aspettativa, insomma, non da carabiniere. Io, invece, ho bisogno di Bortoletti nelle sue funzioni di agente di polizia giudiziaria, anche perché la nostra è una Regione che ha avuto due Asp commissariate per mafia. Alcuni dossier più caldi vorrei affidarli a Bortoletti. Chiedo al Governo di adoperarsi per sbloccare questa situazione, io ho bisogno di Bortoletti”.

 

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Un più forte legame tra Calabria e Corea del Sud

manfredi

Coronavirus, Di Lieto: “I posti letto delle cliniche private siano requisiti”

Damiana Riverso

Un doppio “Jova Beach Party” tra gli eventi in Calabria, in arrivo un’estate piena di ospiti (ELENCO)

Mirko
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content