Calabria7

Ubriaco causa un incidente in cui muore un ragazzo, arrestato per omicidio stradale

ubriaco incidente

Gli agenti della polizia stradale hanno arrestato una delle persone coinvolte nell’incidente stradale costato la vita a un 20enne di Fiumicino morto questa notte sulla carreggiata interna del Grande raccordo anulare, all’altezza del chilometro 38, a Roma. Secondo quanto riportato dall’Agi, si tratta di un uomo di 43 anni, risultato ubriaco, e arrestato per omicidio stradale.

Nella notte, a Roma si è registrata una serie di incidenti. Oltre a quello sul Gra che ha coinvolto quattro auto, in città si sono verificati altri sinistri con feriti gravi. In via Ardeatina, all’incrocio con via di Vigna Murata, un’auto, per cause in via di accertamento, si è ribaltata un’auto. Sul posto, oltre ai sanitari del 118, i vigili del fuoco che hanno estratto dalla vettura l’uomo, poi trasportato in gravissime condizioni all’ospedale Sant’Eugenio.

I pompieri sono poi intervenuti sulla Cassia Bis all’altezza del chilometro 4, per un incidente in cui era coinvolta una sola auto che, per motivi in corso di accertamento, si è ribaltata. Anche qui è stato estratto dall’abitacolo un uomo intrappolato, trasportato dal personale del 118 presso l’ospedale Sant’Andrea.

Circa trenta gli interventi per incidenti stradali effettuati dai vigili del fuoco questa notte nella Capitale.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Stroncato da malore dopo il vaccino anti-Covid, aperta inchiesta sul caso

Mirko

Truffe via Sms, arriva in Italia il virus che svuota i conti

Mirko

Tir si scontra con auto e precipita dal cavalcavia: un morto (VIDEO)

Mirko
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content